18 luglio 2019

Sport

Chiudi

22.03.2019

Lane, i sei giorni che valgono una stagione

Stefano Giacomelli, dopo il ko con la Triestina, non ci aveva girato attorno: «La prossima sarà la settimana più importante della stagione regolare». Da oggi a mercoledì, in effetti, il Vicenza indirizzerà il proprio destino per il prossimo futuro: sei giorni per alimentare concretamente le speranze in vista dei playoff, o per vedere crollare drasticamente le azioni biancorosse nel borsino di chi può ancora inseguire la serie B. IL D DAY. C’è una data in evidenza sul calendario del Lane: mercoledì 27 marzo. Quella sera, infatti, il Vicenza a Monza tenterà di ribaltare l’immeritato 0-1 subìto al Menti nella semifinale d’andata di Coppa Italia, con molte recriminazioni legate all’arbitraggio. Sono tanti i tifosi che vorrebbero seguire la squadra in questa trasferta così importante; tuttavia, al momento, la vendita di biglietti per i residenti in Veneto è stata bloccata dall’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive, pare anche per il grande afflusso di tifosi previsto alla concomitante finale di Coppa Challenge (pallavolo maschile europea) nel palasport vicino allo stadio. Accedere alla doppia finale consentirebbe al Lane di provare a vincere la Coppa e sfruttare l’eccezionale “telepass” per i palyoff che ne conseguirebbe: due turni ad eliminazione diretta saltati a piè pari, e approdo diretto alla fase nazionale di metà maggio come testa di serie. FORZA TRAPANI. C’è di più. Sempre il 27 marzo si giocherà anche l’andata dell’altra semifinale di Coppa, Viterbese-Trapani (ritorno il 10 aprile). I biancorossi non hanno dubbi sulla squadra per cui tifare. Il regolamento dei playoff prevede infatti che se la formazione vincitrice della Coppa chiuderà il campionato entro le prime tre posizioni del proprio girone, conquistando già in questo modo la promozione o l’accesso alla fase finale dei playoff, il suo posto nella griglia degli spareggi sarà preso dall’altra finalista di Coppa. Ebbene, il Trapani è attualmente secondo nel girone C, con 10 punti di vantaggio sul Catanzaro quarto. Detta semplice: è plausibile che arrivare in finale di Coppa contro il Trapani sia già sufficiente per guadagnarsi il “telepass” verso i playoff nazionali, mentre contro la Viterbese bisognerebbe per forza vincere. TAPPA A BOLZANO. Prima del fatidico 27 marzo, dopodomani il Lane giocherà a Bolzano. Sarà il penultimo confronto diretto in zona playoff nella stagione regolare (il 20 aprile la trasferta a Ravenna). Vincere contro il solido Südtirol significherebbe guadagnare autostima, consolidare il vantaggio su chi insegue, accorciare sull’ottavo posto e arrivare a Monza con l’entusiasmo dato dal successo contro un avversario di valore. TURNOVER PROGRAMMATO. La formazione di domenica sarà “cucita” anche su quella di mercoledì, in parte obbligata: al Brianteo non ci potranno essere tre difensori squalificati per la Coppa, ovvero Mantovani, Pasini e Stevanin, che logicamente saranno invece utilizzati a Bolzano, dove riposeranno Bizzotto, Bonetto e Martin da schierare titolari a Monza. Assente per entrambe le sfide il lungodegente Zarpellon, mentre l’acciaccato Giacomelli (come Bizzotto) anche ieri a Capovilla si è limitato alla gestione personalizzata: non sarà rischiato domenica per averlo mercoledì. Alternanza già definita anche in porta (Grandi in campionato, Albertazzi in Coppa), mentre a centrocampo la sensazione è che Colella si terrà buono per Monza il dinamismo di Pontisso e Zonta. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesco Guiotto
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
73
U. Triestina
67
Imolese
62
Feralpi Salò
62
Monza
60
Sudtirol
55
Ravenna
55
L.r. Vicenza Virtus
51
Sambenedettese
50
Fermana
47
Ternana
44
Gubbio
44
Albinoleffe
43
Teramo
43
Vis Pesaro
42
Giana Erminio
42
Renate
39
Rimini
39
Virtus Verona
38
Fano A.j.
38
Albinoleffe - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Fano A.j. - U. Triestina
1-0
Feralpi Salò - Pordenone
2-2
Fermana - Sambenedettese
1-3
Giana Erminio - Vis Pesaro
3-3
Gubbio - Virtus Verona
1-0
Ravenna - Imolese
3-3
Rimini - Renate
0-0
Sudtirol - Monza
0-3
Teramo - Ternana
0-0