13 dicembre 2019

Sport

Chiudi

27.10.2019

Lane da urlo
3-0 alla Samb
Ora è capolista

SAMBENEDETTESE (4-3-3): Santurro; Biondi, Miceli, Carillo, Di Pasquale; Gelonese, Angiulli, Bove; Rapisarda, Volpicelli, Cernigoi.

 

A disposizione: Raccichini, Fusco, Zaffannini, Piredda, Brunetti, Garofalo, Malandruccolo, Panaioli, Rea.

 

Allenatore: Montero 

 

 

VICENZA (4-3-1-2):  Grandi; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Barlocco; Rigoni, Pontisso, Cinelli; Vandeputte; Guerra, Saraniti. 
 

A disposizione: Albertazzi, Bianchi, Scoppa, Bizzotto, Zonta, Arma, Giacomelli, Liviero, Pasini, Zarpellon, Marotta, Manuello

 

Allenatore: Di Carlo 

 

Arbitro: Tremolada di Monza

 

SERIE C - GIRONE B - 12^ GIORNATA - 27/10

 

SECONDO TEMPO

 

Dopo 4 minuti di recupero si è conclusa la partita del Riviera delle Palme: il Vicenza batte la Sambenedettese per 3-0 e sale da solo al comando della classifica. Prova di forza del Vicenza, che ha giocato da grande squadra a San Benedetto del Tronto. Certo, il fatto di aver giocato in superiorità numerica per quasi tutta la partita ha aiutato i biancorossi. Ma al di là di questo, nelle Marche il Lane ha sfoderato una prestazione maiuscola, che è valsa il primato solitario con un punto in più del Padova, fermato sull'1-1 dal Piacenza nell'anticipo di ieri. E proprio domenica, alle 15 al Menti, biancorossi e biancoscudati si affronteranno in un derby che si annuncia da tutto esaurito. 

 

A un quarto d'ora dalla conclusione il Vicenza gestisce bene il triplo vantaggio. Al 22' Guerra ha cercato senza fortuna un colpo di tacco in area, due minuti dopo una deviazione da pochi passi dell'ex biancorosso Cernigoi è terminata di poco a lato. Nel frattempo Di Carlo ha esaurito i cambi: al 20' Giacomelli è entrato al posto di Vandeputte mentre al 28' Zarpellon e Scoppa hanno sostituito Guerra e Pontisso.

 

Il Vicenza, dopo un'ora di gioco, ha sostanzialmente messo al sicuro il risultato e può cominciare a pensare ai festeggiamenti per il primo posto in classifica. Al di là dei gol di Guerra e Pontisso, nella ripresa si sono visti solo i biancorossi, che si sono resi pericolosi in altre tre occasioni: al 3' un tiro da fuori di Vandeputte è terminato a lato, un minuto dopo un'altra conclusione del belga è finita oltre la traversa mentre al 7' è stato il portiere marchigiano a dire di no a Saraniti. Nel frattempo Di Carlo ha effettuato due sostituzioni: al 10' Rigoni e Saraniti sono usciti e al loro posto sono entrati Zonta e Rigoni.

 

Terzo gol del Vicenza Al 13' va a bersaglio Pontisso: il centrocampista trafigge il portiere con un potentissimo diagonale dalla distanza

 

Raddoppio del Vicenza Al 5' Guerra segna la seconda rete per i biancorossi. L'attaccante calcia dal limite, il pallone (toccato anche da Biondi che cerca di recuperare) si impenna e finisce imparabilmente alle spalle del portiere

 

È iniziato il secondo tempo

 

 

PRIMO TEMPO

 

Dopo due minuti di recupero si è concluso il primo tempo. Il Vicenza è meritatamente in vantaggio per 1-0. Se il risultato rimanesse così, a fine gara la squadra di Di Carlo sarebbe da sola al comando della graduatoria. Nella fase conclusiva della prima frazione di gioco la Sambenedettese si è resa pericolosa in due occasioni. In entrambi i casi a pungere è stato Volpicelli. Il giocatore rossoblu al 33' ha fatto partire una gran conclusione dalla distanza che Grandi ha alzato sopra la traversa; un minuto dopo Volpicelli ancora protagonista con un diagonale basso da sinistra che è terminato a lato. Il Vicenza ha replicato al 41' con un colpo di testa in area di Saraniti; il pallone, colpito dall'attaccante biancorosso, è andato a sbattere contro di Pasquale ed è poi terminato in angolo. 

 

Dopo mezz'ora di gioco il Vicenza tiene saldamente in mano le redini dell'incontro. La Sambenedettese, in dieci, non riesce a imbastire una reazione degna di questo nome. I biancorossi sono invece andati vicini al raddoppio al 30', quando una conclusione di Rigoni dal lato destro dell'area si è spenta sull'esterno della rete. 

 

23' Vicenza in vantaggio Calcio d'angolo da sinistra battuto da Vandeputte,  Raccichini esce male, il pallone arriva sul secondo palo dove Cappelletti, libero, non ha difficoltà ad insaccare di testa.

 

Primo quarto d'ora con marcata supremazia territoriale del Vicenza, favorito dalla superiorità numerica dopo l'espulsione del portiere Santurro (al 3') per fallo su Vandeputte. Lo stesso belga si è reso pericoloso al 13' con un tiro dalla distanza terminato a lato. In precedenza, al 9', Grandi era intervenuto di testa fuori area per sventare un potenziale pericolo. 

 

3' Espulso il portire della Sambenedettese

 

Partiti

Giancarlo Tamiozzo
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
38
Cartigliano
31
Legnago Salus
30
Mestre
29
Adriese
28
Ambrosiana
28
Feltre
27
Cjarlins Muzane
27
Union Clodiense Chioggia
26
Luparense
25
Delta Rovigo
24
Belluno
24
Chions
22
Este
22
Montebelluna
21
Caldiero
19
Villafranca Vr
14
Tamai
10
Vigasio
10
San Luigi
6
Caldiero - Campodarsego
1-1
Montebelluna - Union Clodiense Chioggia
1-1
Chions - Adriese
1-0
Delta Rovigo - San Luigi
3-1
Este - Cjarlins Muzane
2-3
Legnago Salus - Cartigliano
3-1
Mestre - Luparense
2-1
Tamai - Vigasio
0-1
Feltre - Ambrosiana
0-1
Villafranca Vr - Belluno
0-1