15 agosto 2020

Sport

Chiudi

03.11.2019 Tags: Vicenza , L.R. Vicenza , Padova , Menti

Il Padova vince
il derby al Menti
e torna in vetta

L.R. VICENZA (4-3-1-2) Grandi, Bruscagin, Padella, Cappelletti, Barlocco; Cinelli, Pointisso, Rigoni; Vandeputte, Guerra, Marotta.

 

A disposizione: Albertazzi, Bianchi, Scoppa, Bizzotto, Zonta, Arma, Giacomelli, Liviero, Pasini, Zarpellon, Emmanuello, Saraniti.

 

Allenatore: Di Carlo

 

 

PADOVA (3-5-2): Minelli; Pelagatti, Kresic, Lovato; Germano, Mandorlini, Ronaldo, Buglio, Baraye; Santini, Soleri.

 

A disposizione: Galli, Cherif, Serena, Capelli, Mokulu, Gabionetta, Daffara, Andelkovic, Rondanini, Bunino, Piovanello, Silla

 

All. Sullo

 

SERIE C - GIRONE B - 13^ GIORNATA - 3/11

 

 

SECONDO TEMPO

 

È finita. Il Padova espugna il Menti e per il Vicenza è la prima sconfitta stagionale in casa. Decide il gol di Da Silva nella ripresa

 

49' Ammonito Mokulu

 

6' di recupero

 

42' Nel Padova entrano Serena e Bunino

 

5' più recupero a disposizione del Lane per provare a pareggiare. Di Carlo si affida ora ai cambi per non perdere il primato

 

39' Entra Zarpellon per Vandeputte. Dentro Arma per Marotta

 

38' Ammonito Giacomelli. Era diffidato e salterà la trasferta di Trieste

 

31' Zonta in campo per Pontisso che esce zoppicante

 

27' Gol del Padova, 0-1, Da Silva Vantaggio biancoscudato direttamente da calcio di punizione battuto da Da Silva. Davanti alla linea di porta erano parecchie le maglie di Vicenza e Padova, la palla è entrata senza che Grandi potesse fare granché per evitare il gol

 

26' Fuori Mandorlini e dentro Andelkovic

 

24' Pericolo per il Vicenza: cross di Germano, testa di Soleri ma Grandi blocca senza problemi

 

22' Ecco i primi cambi. Nel Padova dentro Mokulu per Santini. Di Carlo manda in campo Saraniti per Guerra e Giacomelli per Cinelli

 

20' Ammonito Da Silva

 

17' Ammonito Marotta

 

16' Punizione dai 20 metri. Pontisso non batte bene e la palla si perde oltre la traversa

 

15' Ammonito Kresic

 

15' Sempre parità tra Vicenza e Padova. Al 14' azione personale di Marotta, la conclusione è una telefonata

 

8' Ammonito Pontisso

 

Iniziato il secondo tempo 

 

 

PRIMO TEMPO

 

Basta così per Paterna, termina il primo tempo sullo 0-0 Le occasioni si contano sulle dita di una mano ma la partita è godibile e il Vicenza tiene bene il campo. Molto positiva finora la prova di tutti e tre i centrocampisti biancorossi Rigoni, Pontisso e Cinelli

 

2' di recupero

 

36' Vicenza vicinissimo al vantaggio: sinistro di Vandeputte che ha colpito benissimo, Minelli non trattiene ma il Padova si salva

 

35' Espulso dalla panchina del Padova Capelli per proteste

 

30' Ancora risultato bloccato. Guerra pericoloso con un tiro centrale, ma di più l' ex di turno Cappelletti che sul calcio d'angolo è saltato più in alto di tutti e di testa ha mandato il pallone a lato di poco

 

24' Ammonito Mandorlini

 

20' Sempre 0-0. Si combatte soprattutto a centrocampo. Ancora nessuna palla-gol per il Lane

 

Passati i 5' sul cronometro, 0-0 al Menti ma partita subito interessante con le squadre che si affrontano a viso aperto. Poco fa Mandorlini ci ha provato dalla distanza: palla abbondantemente a lato

 

Partiti!

 

Sarà battaglia, non c'è dubbio. Tra mezz' ora al Menti Vicenza e Padova si sfideranno sotto la pioggia battente per un derby ad alta quota. Cinque minuti e poi sarà grande sfida tra prima e seconda. Menti gremito nonostante il maltempo e primi sani sfottò tra le due curve. Arbitra Paterna di Teramo. Vicenza che si affida ad un undici fisico con Guerra e Marotta in attacco

 

 

 

Ore 12 La stazione ferroviaria è presidiata e sono attesi 500 tifosi del Padova dove ci sono otto bus pronti per il trasferimento al Menti. Almeno altri 700 arriveranno al casello di Vicenza Est. Gli agenti aggregati sono 240. 

 

L'ARRIVO DEI TIFOSI DEL PADOVA: IL VIDEO

 

 

Ore 8 Che abbia inizio lo spettacolo. Perché oggi Vicenza-Padova sarà la sfida. Mimmo Di Carlo ieri ha sfoderato una calma assoluta, anche se sa che il match vale parecchio. «Guai arrivare a queste partite con troppa tensione - ha detto il tecnico - perché si rischia di non esprimersi al meglio».  

 

Sugli spalti ci saranno 12.200 spettatori, per un Menti da tutto esaurito che ospiterà anche 1.300 padovani. Dopo una lunga trattativa tra questura e società interessate, infatti, giovedì si è deciso di aprire lo stadio Menti ai tifosi del Padova. Ma oggi sarà comunque una Vicenza blindata.

 

Per ragioni di ordine pubblico, a partire dalle 11 scatteranno alcune limitazioni del traffico che coinvolgeranno le vie circostanti lo stadio Menti, come, ad esempio, la chiusura di via Bassano e via Spalato. L'accesso alle due strade, oltre che a quelle chiuse in via ordinaria durante le partite di calcio, sarà sempre garantito ai residenti ed esercenti.

Nella zona dello stadio, inoltre, sempre per ragioni di sicurezza è stato disposto il divieto di somministrazione e vendita di bevande con contenuto alcolico superiore al 5% del volume, nonché la somministrazione e la vendita di bevande in contenitori di vetro e lattine all'interno dello stadio Menti e negli esercizi della zona a partire dalle 11 fino al termine dell'evento sportivo.

 

Per quanto riguarda i tifosi biancoscudati, sono stati organizzati due "meeting point" per chi arriva da Padova: la stazione Fs per chi sceglierà il treno e il casello di Vicenza Est per chi, invece, si muoverà in auto. Da lì, anche grazie alla presenza di steward padovani, proseguirà il trasporto fino allo stadio con un servizio di bus navetta gratuito.

Marta Benedetti
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno