25 febbraio 2020

Sport

Chiudi

22.01.2020

«Il gol mi rende felice»

«Tra me e il pallone c’è un rapporto speciale. Ancora oggi, come quando ero bambino, so già come dovrò trattarlo e cosa dovrò farne prima ancora che mi arrivi tra i piedi». Come il grande Leo Messi, il campione a cui si ispira, anche l’allievo regionale del Calcio Schio, Cristian Radere, ha le idee chiare su cosa fare in campo. «Penso subito a fare gol». CLASSE 2003 Classe 2003, il giovane giallorosso, grazie alle schede di chi lo sta votando, al momento occupa le prime posizioni della classifica del concorso “Pallone d’Oro Young” che potrebbe portarlo ad esordire allo stadio Menti. L’iniziativa, promossa dal Giornale di Vicenza, dall’amministrazione comunale e dal Lanerossi Vicenza, darà infatti la possibilità ai primi 30 ragazzi classificati nelle categorie Esordienti, Giovanissimi e Allievi di comporre le squadre che tra maggio e giugno si sfideranno allo stadio della città, osservati dallo staff tecnico e dai responsabili del settore giovanile biancorosso, insieme al dg Paolo Bedin, al ds Giuseppe Magalini e al campione del mondo Paolo Rossi. Originario di Schio e cresciuto nel Poleo, con una parentesi al Malo e poi al Torre, da quattro anni l’attaccante veste i colori della sua città. «Ho iniziato a giocare a calcio a cinque anni – racconta –. Fin da subito con il ruolo di punta centrale. Con la squadra mi trovo molto bene e abbiamo grandi qualità: merito del mister Dario Pellizzari che ci allena e ci ha insegnato a giocare palla a terra. Noi giochiamo a calcio. Con i compagni ci conosciamo e sappiamo le caratteristiche di ognuno: quando prendo palla vicino alla porta penso subito a fare gol, il pensiero di ogni giocatore del mio ruolo». CALCIO AL PRIMO POSTO Iscritto all’istituto tecnico Pasini, il sedicenne mette il calcio al primo posto. «Per me è tutto – continua –. E segnare è la cosa che mi rende più felice. Quando ero piccolo lo sport rappresentava un divertimento ma con gli anni è diventato un impegno importante e una cosa seria». Sogno nel cassetto? «Diventare calciatore professionista e giocare in campionati di livello. Per questo giocare al Menti sarebbe una grande emozione e vedrei questa opportunità come una crescita verso l’obiettivo che cerco di raggiungere. Però non mi pongo traguardi: punto sempre più in alto dando il massimo. Ringrazio la famiglia e gli amici che mi stanno votando e la società». DODICI RETI Il calcio per Cristian Radere è intensità e i numeri finora parlano per lui. Con 12 reti e 9 assist collezionati da inizio stagione, il giocatore lo scorso anno ha chiuso alla quarta posizione della classifica marcatori del suo girone. Due anni fa, invece, nei giovanissimi guidati da mister Toto Rondon, ha vinto il titolo di capocannoniere con 58 gol personali. Tra questi, la tripletta che ha portato lo Schio in finale conquistando poi il titolo provinciale. Un risultato che resterà della storie delle Giovanili. «Punto ad entrare in prima squadra. Con l’occasione auguro una pronta guarigione a Simone Primucci: ha una grande prestanza fisica e vede bene la porta, vorrei anch’io arrivare ad essere titolare fra qualche anno con la squadra della mia città».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno