04 aprile 2020

Sport

Chiudi

17.02.2020

I tifosi: «Tanti punti persi serviva maggior cattiveria»

La spettacolare sciarpata della curva sud a inizio partita. Spettacolo ripreso anche dagli altri settori La squadra della Migross campione d’Italia in posa a centrocampoFesta tra gli spaltiLo striscione apparso in curva dedicato a Mirko.   FOTO COLORFOTO
La spettacolare sciarpata della curva sud a inizio partita. Spettacolo ripreso anche dagli altri settori La squadra della Migross campione d’Italia in posa a centrocampoFesta tra gli spaltiLo striscione apparso in curva dedicato a Mirko. FOTO COLORFOTO

Per la terza volta in due settimane il Lane divide la posta con gli avversari. Mentre i tifosi si uniscono in un commento chiaro: c’è un calo evidente e serve cambiare qualcosina. Per Teddy Trollo da Loria «I calciatori biancorossi non hanno dato tutto e con troppi passaggi sbagliati vanificano la mole di lavoro». Quale può essere allora la soluzione per tornare vincenti e concreti? Ribatte il tifo sciarpa al collo. Dunque anche il modulo più selezionato da mister Di Carlo (4-4-2) sta perdendo consenso. Una squadra che secondo Enrico Perazzolo e Nicolò Fracasso di Vicenza ha subìto un’involuzione. E dire che l’impegno c’è stato- proseguono i tifosi nel commento del dopogara: «Vediamo un Vicenza volonteroso ma poco concreto. E pensare che abbiamo avuto persino un rigore» . Già, l’errore di Alessandro Marotta dal dischetto al 37 minuto nel primo tempo. «Calciato molle. Forse la pressione di vincere a tutti i costi comincia a giocare brutti scherzi – aggiunge Fabio Fontana da Santorso -. «Ma succede, è da lì in poi che mi sarei aspettato di più, con tanta cattiveria in 95 minuti avremmo messo in cascina i tre punti». Per Gino Carretta da Thiene sono «sei punti persi in tre partite. Maluccio se devi vincere il campionato. E meno male che Odogwu ha preso il palo oltre a tanti falli non fischiati a suo danno. Per fortuna la sud del Lane sa intimidire come lo Juventus Stadium». Il Vicenza resta sempre favorita anche per gli stessi virtussini come Massimo Danieli da Sirmione. Rincara il parere anche Marco Rezzadore da Thiene. © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno