22 agosto 2019

Sport

Chiudi

12.07.2019

Gamba e fiato, nasce il nuovo Lane

Il preparatore Alessandro Dal Monte mentre cronometra la corsa di alcuni giocatori impegnati nei test fisici.   FOTOSERVIZIO ANTONIO TROGUAntonio Cinelli, uno dei più reattivi al primo allenamento al CosaroAl centro Mimmo Di Carlo mentre fornisce  indicazioni al suo staffBarlocco mentre autografa la maglia donana alla famiglia Aleardi
Il preparatore Alessandro Dal Monte mentre cronometra la corsa di alcuni giocatori impegnati nei test fisici. FOTOSERVIZIO ANTONIO TROGUAntonio Cinelli, uno dei più reattivi al primo allenamento al CosaroAl centro Mimmo Di Carlo mentre fornisce indicazioni al suo staffBarlocco mentre autografa la maglia donana alla famiglia Aleardi

Il nuovo Vicenza ieri ha cominciato a correre e sudare di buon mattino. Alle 9.30, puntualissimo, il primo gruppetto di giocatori biancorossi ha iniziato ad inanellare giri di campo allo stadio Cosaro di Montecchio Maggiore sotto lo sguardo attento dei preparatori atletici Lorenzo Riela e Alessandro Dal Monte: in prima fila il capitano Nicola Bizzotto, affiancato tra gli altri anche dal nuovo terzino sinistro appena aggregato al gruppo biancorosso, Matteo Liviero (ne riferiamo a parte in pagina). Due simboli, in un certo senso, di un gruppo che si sta plasmando tra conferme e arrivi, altri due ufficializzati proprio ieri: il difensore Emanuele Padella dall’Ascoli (contratto biennale) e il centrocampista Simone Emmanuello in prestito annuale dalla Pro Vercelli. Anche loro, assieme al resto dei compagni scaglionati in vari gruppetti, ieri mattina hanno avuto modo di testare gambe e polmoni alla prova del cronometro, al rientro dalle vacanze estive: risultati confortanti per tutti, il tecnico Di Carlo e il suo vice Claudio Valigi a fine mattinata potevano chiacchierare tra loro soddisfatti. Del gruppo non fa già più parte Gianluca Laurenti: l’esterno destro è “promesso sposo” del Modena, con l’ufficialità che dovrebbe arrivare nelle prossime ore dopo la ratifica del ripescaggio i in serie C. TIFOSI INCURIOSITI. Non è mancato lo sguardo curioso di qualche decina di tifosi, ansiosi di vedere all’opera per la prima volta la nuova squadra. Spiccava in tribuna la bandiera del Club Biancorosso di Montecchio Maggiore, rappresentato da diversi sostenitori che commentavano tra loro anche l’andamento del mercato: «Le prime mosse sono state buone, ma adesso ci vuole il centravanti e un altro centrocampista». Aspettando la barba (e soprattutto i gol) di Alessandro Marotta – se in effetti la trattativa con il Catania avrà l’attesa accelerazione definitiva – ieri più di qualcuno osservava i tatuaggi di Giacomelli: «Mi sa che se ne è aggiunto qualche altro…». DG SODDISFATTO. Qualcuno ne ha approfittato per uno scambio di battute con il dg Paolo Bedin, passato a salutare la squadra. «Sono molto soddisfatto dello spirito con cui ho ritrovato Mimmo e i ragazzi – ha riferito – mi sembra che si stia formando un bel gruppo. Ringraziamo la famiglia Aleardi e il Montecchio, società che si conferma a noi amica e vicina, per averci messo a disposizione questa bella struttura per questi primi allenamenti, visto che al Menti e ai campi di Caldogno sono in corso interventi di manutenzione del fondo». Dopo i due allenamenti di ieri anche stamattina alle 9.30 il Vicenza si allenerà al Cosaro. Domani alle 8.15 invece è prevista la partenza per Asiago. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesco Guiotto
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1