12 novembre 2019

Sport

Chiudi

07.06.2019

Dal Chievo a Vicenza Di Carlo trasferisce il suo staff tecnico

Domenico Di Carlo durante la presentazione al Menti
Domenico Di Carlo durante la presentazione al Menti

Fatto l'allenatore, bisogna fare i collaboratori. Ma questi in realtà non rappresenteranno una novità, per lo meno per Mimmo Di Carlo. Claudio Valigi, Lorenzo Riela, Martino Sofia, Marco Zuccher e Alessandro Dal Monte comporranno il nuovo staff tecnico del Vicenza. Una squadra che per tre quinti è già abbondantemente collaudata, avendo lavorato per anni assieme. NOMI CLIVENSI. I nomi, resi noti ieri dal club, parlano soprattutto clivense. Con Valigi, Riela e Sofia, infatti, Di Carlo ha lavorato al Chievo nell'ultima stagione. Ci sono poi due volti noti, quelli di Zuccher e Dal Monte; entrambi hanno già fatto parte dello staff biancorosso quest'anno. Ecco “L'erede di Falcao”. Questo soprannome fu affibbiato a Claudio Valigi niente meno che da Nils Liedholm per la somiglianza al campione brasiliano nello stile di gioco. Valigi, che sarà il vice di Di Carlo – come al Chievo, e prima al Novara, allo Spezia e al Cesena -, è un ex centrocampista. Nato a Deruta, in provincia di Perugia, ha 57 anni, e calcisticamente è cresciuto nella Ternana. Tra le maglie indossate da giocatore, ci sono quelle di Perugia, Padova, Messina, Mantova. Ma è con la Roma, nella stagione 1982-83, che Valigi si è preso la soddisfazione di vincere lo scudetto. Di quella squadra, allenata da Liedholm, facevano parte Agostino Di Bartolomei, Carlo Ancelotti, Bruno Conti, Giuseppe Giannini. NEL MANTOVA. Dal 2005 al 2010 è stato il tecnico della Primavera del Mantova e prima di seguire Di Carlo nelle sue esperienze tra serie A e B, Valigi ha guidato la Sambonifacese e il Mantova. Il preparatore atletico, Lorenzo Riela, è originario di Catania e ha 53 anni. Con Di Carlo ha già lavorato in A al Livorno, al Cesena, allo Spezia e al Chievo. Esperienza, ma anche carisma. Di lui si parla un gran bene e non è mai troppo ricordare quanto sia importante, per una squadra, l'uomo dei muscoli. Quella del “prof.” è una figura senza tempo, perchè conta prima dell'inizio del campionato, durante e dopo. Sarà interessante capire la sua metodologia di lavoro sin dalle prime settimane, quelle della preparazione in altura per arrivare pronti alla prima giornata di campionato. PROFETA IN PATRIA. Un ruolo da profeta in patria ce l'avrà Martino Sofia. Mentre Di Carlo è nato a Cassino ma ormai è considerato un vicentino d'adozione per i suoi trascorsi e perchè a Vicenza abita con la famiglia, Sofia è proprio vicentino, di Noventa. Classe 1982, allenatore Uefa B e laureato in Scienze Motorie, Sofia è un video match analyst. Figura sempre più indispensabile nel calcio moderno, si puó definire così, usando le parole del bassanese Maurizio Viscidi, attuale coordinatore delle nazionali giovanili della Figc: «ll match analyst è come il radiologo: ti dice quello che hai di rotto, ma non opera. Si tratta di una figura in grado di unire conoscenze tecnologiche e calcistiche, un collaboratore dell’allenatore deputato all’analisi dell’avversario di turno, di partite specifiche ma anche dell’atteggiamento di giocatori singoli e delle sedute di allenamento». Sofia, che ha studiato anche a Liverpool, è stato responsabile e collaboratore tecnico di prime squadre anche in Australia, al club Marconi Stallions di Sydney, e fino alla stagione 2014-15 ha collaborato con il Cittadella proprio come video match analyst, apprezzato appunto per l’analisi dell’avversario e quella delle sue squadre, tra movimenti in campo e schemi. Marco Zuccher e Alessandro Dal Monte saranno di casa a Capovilla, avendovi trascorso un'intera stagione. Zuccher allenerà i portieri, mentre Dal Monte sarà di supporto al preparatore atletico Riela. Il tempo per lavorare c'è. L'entusiasmo farà il resto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
28
Adriese
25
Cartigliano
25
Luparense
21
Union Clodiense Chioggia
21
Legnago Salus
21
Cjarlins Muzane
21
Mestre
20
Feltre
20
Chions
19
Ambrosiana
18
Caldiero
17
Este
16
Belluno
15
Montebelluna
14
Delta Rovigo
14
Villafranca Vr
12
Tamai
7
Vigasio
7
San Luigi
6
Adriese - Vigasio
3-1
Caldiero - Union Clodiense Chioggia
0-1
Montebelluna - San Luigi
1-1
Cartigliano - Campodarsego
1-3
Chions - Luparense
1-1
Este - Delta Rovigo
0-0
Legnago Salus - Belluno
3-0
Mestre - Cjarlins Muzane
3-1
Feltre - Tamai
0-1
Villafranca Vr - Ambrosiana
2-4