20 settembre 2019

Tennis

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tennis

20.08.2019

Scuola Sandrigo col prof Kracman In campo giovani e vecchie glorie

Al Tennis Comunale Sandrigo sono due i campi in terra rossa e altrettanti quelli in erba sinteticaIn via del Capitello in inverno si può giocare anche al coperto grazie a un pallone pressostatico
Al Tennis Comunale Sandrigo sono due i campi in terra rossa e altrettanti quelli in erba sinteticaIn via del Capitello in inverno si può giocare anche al coperto grazie a un pallone pressostatico

Nella zona sportiva di Sandrigo c’è l'imbarazzo della scelta: campo da calcio, piscine, il palazzetto dove giocano le squadre di hockey su pista e di pallavolo, nonché casa degli atleti di ginnastica ritmica e di pattinaggio. E c’è anche il circolo tennistico di proprietà comunale affidato in gestione al Tennis Comunale Sandrigo. Fondato nel 1966, il club dispone di quattro campi, due in erba sintetica con copertura fissa e altrettanti in terra rossa, uno dei quali chiuso con pallone pressostatico durante l’inverno. Sono circa 160 gli associati a cui sommare una sessantina di ragazzi della scuola Sat seguiti da un maestro di un certo spessore: Andrej Kracman, tennista sloveno cimentatosi anche in Coppa Davis. Ad affiancarlo gli istruttori sono Alberto Nieri, Marco Gazzola e Andrea Crestana. Oltre ai giovani, nel circolo presieduto da Bruno Luigi Parise non mancano soci dalla carta identità più “pesante”, ma comunque accomunati dalla passione per lo sport della racchetta. C’è Girolamo De Toni, socio fondatore e memoria storica del circolo che non rinuncia alla sua partita quotidiana, e c’è anche Giorgio De Rossi, classe ’40 con un nobile passato da portiere di Serie A con la maglia dell’Atalanta e ora assiduo frequentatore dell’impianto di via del Capitello. Sono ben sei i tornei organizzati da febbraio a ottobre, con la gara di terza categoria fra aprile e maggio come apice. Ma, come precisa il consigliere Stefano Bertoli, i due principali aspetti su cui si sta focalizzando il consiglio direttivo sono quello della socialità e quello della formazione. «Oltre alle classiche competizioni sociali - spiega - abbiamo istituito dei corsi di apprendimento serali in modo da avvicinare gli appassionati alla pratica del tennis, consentendo loro di partire da un livello base per poi salire. Per quanto riguarda la scuola SAT, siamo felici di quanto fatto dai tecnici che sono riusciti a dare un’impronta più agonistica al lavoro dei ragazzi: il livello medio si sta alzando e spostando sempre più verso la terza categoria». «Il nostro interesse è quello di fornire un servizio alla collettività, in tutte le sue sfaccettature - prosegue Bertoli -. Vogliamo far partecipare e divertire tutte le fasce di età, con particolare attenzione ai giovani. Da un paio d’anni collaboriamo con le scuole elementari di Sandrigo e dei comuni limitrofi, per un periodo dell’anno l’ora di educazione fisica viene fatta praticando tennis a scuola. Tale iniziativa permette sia l’accrescimento delle esperienze formative dei nostri istruttori che l’avvicinamento dei ragazzi verso il tennis». Come nella stragrande maggioranza dei circoli della provincia uno degli auspici per il futuro è di tipo logistico. «Con l’attuale numero di tesserati l’impianto è quasi sempre saturo. Assieme al Comune stiamo valutando l’ipotesi di aggiungere un quinto terreno di gioco in play-it e di rinnovare la club house. In ordine di importanza il primo impegno riguarda l’illuminazione a led in tutti i campi e l’obiettivo che ci siamo posti è di riuscirci entro fine anno. E tutto procede al meglio». •

Alberto Vigonesi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cartigliano
10
Ambrosiana
9
Union Clodiense Chioggia
8
Legnago Salus
8
Luparense
6
Campodarsego
6
Adriese
6
Vigasio
6
Caldiero
6
Cjarlins Muzane
6
Belluno
5
Delta Rovigo
5
Chions
4
Montebelluna
4
Villafranca Vr
4
Feltre
3
Mestre
2
Este
2
Tamai
2
San Luigi
1
Montebelluna - Cartigliano
1-1
Cjarlins Muzane - Ambrosiana
2-1
Delta Rovigo - Belluno
2-1
Este - Campodarsego
1-3
Mestre - Legnago Salus
2-3
San Luigi - Union Clodiense Chioggia
1-6
Tamai - Luparense
3-3
Feltre - Adriese
1-1
Vigasio - Caldiero
2-0
Villafranca Vr - Chions
2-0