22 febbraio 2020

Tennis

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tennis

25.01.2020

Lo scledense Giaretta è il giudice arbitro più bravo dell’anno

Il giudice-arbitro Fabio Giaretta
Il giudice-arbitro Fabio Giaretta

Uno sulla sedia, l’altro dietro alla scrivania. Se Antonio Casa sta cercando di bruciare le tappe come arbitro di sedia, cercando da giudice di linea nei grandi tornei di meritarsi il badge internazionale, c’è un altro giovane ufficiale di gara scledense che si è imposto prepotentemente all’attenzione ricevendo al Gran Gala di Villa Barbarigo il riconoscimento di giudice arbitro dell’anno: si tratta di Fabio Giaretta, 26 anni, che, a differenza dell’amico Antonio, ha deciso di intraprendere la carriera di giudice arbitro (ovvero non di colui che arbitra direttamente le partite, cioè l’arbitro di sedia, bensì dell’ufficiale di gara che ha la responsabilità della gestione in toto di una manifestazione, dalla compilazione dei tabelloni alla conduzione delle gare dagli orari a tutti gli aspetti amministrativi e regolamentari). «A dire la verità non mi aspettavo mi premiassero come giudice arbitro dell’anno – ammette candidamente Giaretta – perché sta agli altri giudicare il mio operato, per cui non mi sono mai soffermato più di tanto a darmi valutazioni. Anche se questo mi ha fatto veramente piacere, perché è segno che qualcosa di buon l’ho combinato...». Il sogno nel cassetto? «Passare a livello internazionale, ma non mi creo troppe aspettative e cerco soprattutto di vivere il momento e la mia grane passione che è il tennis. In ogni caso, never say never». Giaretta fra le varie manifestazioni ha diretto il Master Europeo Kinder al Country Club di Montecarlo oltre alle più importanti manifestazioni nazionali fra cui la serie A1 a squadre nel 2017. A detta degli addetti ai lavori, come giudice arbitro è fra i due giovani più promettenti d'Italia. Anche per questo prevedere anche per lui un grande futuro non è assolutamente un azzardo. •

AN.SI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Union Clodiense Chioggia
47
Ambrosiana
45
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
39
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
18
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno