16 luglio 2019

Tennis

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tennis

27.11.2018

Il “vicentino” Galovic conquista la Davis con la maglia croata

Galovic con la Coppa Davis
Galovic con la Coppa Davis

La Croazia conquista la Coppa Davis 2018 al termine della vittoriosa finale disputata a Lille contro la Francia, vinta per 3-1. A sollevare la mitica insalatiera d'argento che l’Italia ha vinto solo una volta nella storia, nel lontano 1976, c’è anche il ventottenne “vicentino” Viktor Galovic, quasi sempre presente quest’anno nella rappresentativa croata di Coppa Davis e schierato anche in singolare contro il Canada. Per alcune stagioni in forza al Tennis Montecchio e grande artefice della promozione dalla serie B alla serie A2, nel 2012, Galovic fu al centro della nota vicenda legata al suo tesseramento. Il circolo castellano lo aveva schierato come italiano accanto allo spagnolo Gorka Fraile, ma per questo subì poi un'inchiesta federale e una condanna perchè Galovic in realtà all’epoca (non oggi che ha la doppia cittadinanza) aveva passaporto croato pur vivendo in Italia fin da bambino. E per regolamento nel campionato a squadre non si può schierare più di uno straniero. A portare Galovic al Montecchio era stato il coach vicentino Stefano Orso, che dal 2011 al 2013 ha allenato a Vicenza (sui campi del Ferrari e dei Comunali) per lunghi periodi in collaborazione con il Tennis Club Bra di Massimo Puci. A denunciare il fatto alla Procura il fatto che portò alla condanna di Galovic e del Montecchio fu un altro vicentino, Andrea Ostuzzi. Senza ombra di dubbio un po’ del merito della vittoria dell'ex giocatore castellano in Coppa Davis con la Croazia, è anche suo. Non fosse venuta alla luce la vicenda, Galovic sarebbe rimasto italiano (perché il giocatore stesso ha dichiarato a più riprese di sentirsi molto più italiano che croato) e non sarebbe andato a giocare per la Croazia. Ora, come è noto, la Coppa Davis cambia pelle. Niente più match al meglio dei cinque set, ma sulla distanza dei tre parziali, partite su due giorni con i primi due singolari al venerdì e doppio dopo gli altri due singolari al sabato. A febbraio si giocherà un turno di qualificazione con 24 nazioni, poi finali in sede unica. •

AN. SI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
73
U. Triestina
67
Imolese
62
Feralpi Salò
62
Monza
60
Sudtirol
55
Ravenna
55
L.r. Vicenza Virtus
51
Sambenedettese
50
Fermana
47
Ternana
44
Gubbio
44
Albinoleffe
43
Teramo
43
Vis Pesaro
42
Giana Erminio
42
Renate
39
Rimini
39
Virtus Verona
38
Fano A.j.
38
Albinoleffe - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Fano A.j. - U. Triestina
1-0
Feralpi Salò - Pordenone
2-2
Fermana - Sambenedettese
1-3
Giana Erminio - Vis Pesaro
3-3
Gubbio - Virtus Verona
1-0
Ravenna - Imolese
3-3
Rimini - Renate
0-0
Sudtirol - Monza
0-3
Teramo - Ternana
0-0