18 febbraio 2020

Tennis

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tennis

11.01.2020

Il Ct Vicenza si affida all’esperienza di Pigato

Ugo Pigato, allenatore di origini vicentine tornato in città
Ugo Pigato, allenatore di origini vicentine tornato in città

C’è un motore nuovo nella scuola tennis del Circolo Tennis Vicenza. Quello della Milano Tennis Academy di Ugo Pigato. L’ex prima categoria bergamasco di origini vicentine torna da allenatore sui campi che lo videro da giocatore conquistare il titolo italiano a squadre (l’allora serie B) a distanza di 28 anni. Il Circolo Tennis Vicenza e la Milano Tennis Academy hanno avviato una collaborazione tecnica mirata a sostenere la crescita del vivaio vicentino e del settore agonistico. Per Ugo Pigato si tratta di un ritorno ricco di significato: «In questo circolo ho lasciato un pezzo di cuore spiega il tecnico bergamasco – perché ho trascorso da giocatore degli anni davvero indimenticabili. Il titolo del 1991 rimane nella storia. Anche per questo quando i dirigenti del Ct Vicenza mi hanno chiesto se ero disponibile a collaborare con il Ctv non ho esitato a dare la mia disponibilità. Lo staff della Mta è presente a Vicenza tutte le settimane per tre giorni con un tecnico che in collaborazione col maestro Nicola Curti opera e forma i maestri del Ct Vicenza con il nostro metodo di lavoro che in questi anni ha dato ottimi risultati. Fra la Milano Tennis Academy e il Ct Vicenza c’è poi una costante collaborazione con sedute di allenamento insieme fra i ragazzi dei due circoli. L’obiettivo è ovviamente far salire il livello dei ragazzi vicentini e per far questo il metodo di lavoro è fondamentale perché è quest'ultimo che alla fine porta i risultati». Nessun segreto, quindi, nel lavoro dei coach della Mta, anche se alcuni concetti stanno alla base della crescita di un giocatore. «Colpire la palla mentre sale, giocare con profondità con regolarità e creare intensità sono le quattro componenti che non devono mai mancare in una sezione di allenamento – spiega Pigato – perché raggiungere questi obiettivi vuol dire fare salire il livello del proprio gioco. E questo lavoro deve cominciare fin dal mini tennis. Ma alla base di tutto ci deve essere l'impegno del maestro che deve essere motivato dal primo all'ultimo minuto di allenamento. Al Ct Vicenza ho trovato il clima giusto per lavorare e migliorare». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonio Simeone
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Union Clodiense Chioggia
47
Ambrosiana
45
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
39
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
18
Villafranca Vr
17
Adriese - San Luigi
4-1
Belluno - Ambrosiana
1-0
Caldiero - Feltre
0-2
Campodarsego - Cjarlins Muzane
0-2
Cartigliano - Tamai
1-2
Chions - Este
1-1
Legnago Salus - Delta Rovigo
2-2
Luparense - Union Clodiense Chioggia
2-3
Mestre - Vigasio
0-0
Villafranca Vr - Montebelluna
0-1