13 novembre 2019

Nuoto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Nuoto

03.11.2019

Meeting di Halloween, Ceccon... mostro Tris di vittorie e personale nei 100 stile

La partenza di una gara del Meeting di Halloween 2019 a Rosà
La partenza di una gara del Meeting di Halloween 2019 a Rosà

Un’edizione indimenticabile e tutta da incorniciare quella numero 15 del Meeting di Halloween, il primo grande appuntamento della stagione del nuoto. Con 884 atleti in vasca, nella piscina del Centro Nuoto Rosà, in rappresentanza di 42 società. Fra questi anche nomi di spicco del panorama natatorio azzurro quali Thomas Ceccon, Andrea Toniato, Aglaia Pezzato, Ilaria Bianchi, Stefania Pirozzi e Manuel Frigo. Un livello altissimo a conferma dell'importanza ormai assunta dalla manifestazione rosatese. E Thomas Ceccon dà subito spettacolo dominando le sue gare con tempi già di grande rilievo. Nei 100 stile libero il campione della Leosport vince in 47”35 (suo nuovo personale) davanti agli atleti di casa Manuel Frigo (48”65) e Stefano Nicetto (49”37), mentre nei 200 misti fa il vuoto andando ad imporsi in 1’56”16 davanti all'altro vicentino Massimiliano Matteazzi, (Nuoto Vicenza), secondo in 1’59”43, e all’emiliano Andrea Castello, bronzo in 2’04”37. Il crono dei 100 stile è davvero impressionante, a soli 19 centesimi dal tempo limite per i Campionati Europei Assoluti in vasca corta. Naturalmente è la miglior prestazione Fina maschile del Meeting di Halloween. Già questo basterebbe, ma Thomas firma addirittura un tris di vittorie nei 50 rana in 27”2 davanti a specialisti di assoluto livello quali l’imolese Federico Poggio (27”57) e Andrea Toniato (27”92). Tanto per non farsi mancare niente, Ceccon disputa anche i 400 stile libero, una distanza che non è mai stata nelle sue corde e comunque chiude secondo in 3’57”11 dietro a Fabio Lombini, oro in 3'47”67. In campo femminile la miglior prestazione Fina assoluta è quella di Francesca Fangio, vincitrice dei 200 rana in 2’22”37 davanti a quella di Stefania Pirozzi vincitrice dei 400 stile libero in 4’08”75 e a Ilaria Bianchi regina dei 100 farfalla in 57”96. Il Meeting di Halloween è anche vetrina di giovani talenti. Nella categoria Ragazzi, le due atlete del Team Veneto Anna Porcari e Irene Marin sono le migliori grazie alle prestazioni nei 400 e 200 stile libero in campo femminile, mentre nella categoria Juniores, spiccano, sempre al femminile, le due atlete Leosport Nicole Santuliana vincitrice dei 400 stile, e Sofia Sartori, oro nei 100 farfalla. Il Team Veneto stravince la classifica per società con 558 punti davanti alla Leosport Creazzo con 292, e quindi Hydros con 232, Imolanuoto con 206 e In Sport con 142. Dolcetto o scherzetto, sulle ali del Meeting di Halloween la nuova stagione promette scintille. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonio Simeone
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
28
Adriese
25
Cartigliano
25
Luparense
21
Union Clodiense Chioggia
21
Legnago Salus
21
Cjarlins Muzane
21
Mestre
20
Feltre
20
Chions
19
Ambrosiana
18
Caldiero
17
Este
16
Belluno
15
Montebelluna
14
Delta Rovigo
14
Villafranca Vr
12
Tamai
7
Vigasio
7
San Luigi
6
Adriese - Vigasio
3-1
Caldiero - Union Clodiense Chioggia
0-1
Montebelluna - San Luigi
1-1
Cartigliano - Campodarsego
1-3
Chions - Luparense
1-1
Este - Delta Rovigo
0-0
Legnago Salus - Belluno
3-0
Mestre - Cjarlins Muzane
3-1
Feltre - Tamai
0-1
Villafranca Vr - Ambrosiana
2-4