06 agosto 2020

Nuoto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Nuoto

04.12.2019 Tags: Nuoto

Ceccon, tuffo europeo a Glasgow Ma è in Giappone il vero traguardo

Thomas Ceccon ai blocchi di partenza: scattano oggi i campionati europei di nuoto in vasca corta
Thomas Ceccon ai blocchi di partenza: scattano oggi i campionati europei di nuoto in vasca corta

Un vicentino in Scozia, terra di fantasmi e di leggende. Ai campionati europei di nuoto in vasca corta che da oggi all’8 dicembre andranno in scena al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow. L’edizione numero 20 dei campionati continentali vedrà in gara 540 atleti in rappresentanza di 49 nazioni. Per Thomas Ceccon l’attesa è davvero grande. Anche se non sono i suoi primi Europei, il diciottenne della Leosport Creazzo li sente un po’ come una prima volta, essendo in questa stagione entrato ufficialmente nel “mondo dei grandi”. «La tensione la sento sicuramente - confessa Ceccon -. Adesso che non sono più junior, le gare assolute sono l’unico mio obiettivo. E questi Europei di Glasgow sono il primo grande appuntamento di una stagione molto importante». A livello individuale Ceccon disputerà i 100 e i 200 misti, i 50 farfalla e i 100 stile libero. La speranza è poi che possa entrare in qualche quartetto azzurro delle staffette, a cominciare dalla 4x50 stile in programma già oggi nella giornata inaugurale dove la sua presenza pare certa. Non disputerà invece gare a dorso, specialmente i “suoi” 100, a causa anche di un programma di gare che sarebbe incompatibile con le altre gare che lo vedranno protagonista. «Ci sono i misti e i 100 stile. Spero in qualcosa di buono nei due misti dove sarebbe bello entrare in finale, ma anche per le altre gare sono fiducioso». La rinuncia al dorso ? «Ho rinunciato per provare a far bene i 200 misti. Sicuramente in futuro ci saranno altre occasioni per farli». I Campionati Europei in vasca corta di Glasgow rappresentano il primo grande test nella stagione delle Olimpiadi. È inutile nascondere che per Ceccon è Tokyo 2020 il vero traguardo. Far bene in Scozia è molto importante proprio in ottica olimpica. A metà dicembre ci saranno poi i campionati italiani assoluti di Riccione che rappresenterannola prima vera occasione per ottenere i tempi limiti per il pass olimpico. Parte dalla Scozia quindi l’avventura di Ceccon che pur giovanissimo, a soli 18 anni, può e deve puntare già a grandi traguardi. La nazionale italiana è presente a Glasgow con 41 atleti, tra cui i big Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti, Federica Pellegrini e Simona Quadarella. Tutte le gare di Glasgow saranno trasmesse (alle 9.30 le batterie e alle 17 le semifinali e le finali) su Rai Sport e in streaming su RaiPlay. Il programma di Ceccon Oggi: staffetta 4x50 stile libero maschile; venerdì 6: 200 misti; sabato 7 50 farfalla, 100 stile libero, 100 misti; domenica 8: 4x50 misti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonio Simeone
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno