20 agosto 2019

Nuoto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Nuoto

24.06.2019

Al trofeo Sette Colli Ceccon firma il record Ma non la medaglia

Il vicentino Thomas Ceccon
Il vicentino Thomas Ceccon

Al Trofeo Sette Colli mancava l'acuto di Thomas Ceccon. E alla fine è arrivato anche se il rimpianto è grande. Il diciottenne vicentino stabilisce il nuovo primato italiano juniores dei 200 misti abbattendo per la prima volta in muro dei due minuti, ma lo fa solo nella finale B dopo assere rimasto fuori dalla finale A, solo decimo miglior tempo delle batterie con 2'03”25 seguito a due centesimi da Massimiliano Matteazzi che va così a fargli compagnia in finale B, mentre il fratello Pier Andrea che il giorno prima aveva vinto la finale B dei 400, è eliminato con 2'04”77. È un Ceccon che fatica ad attivarsi, a trovare la giusta concentrazione indispensabili nelle grandi occasioni quello sin qui visto al Sette Colli, allo Stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma. Colpa, forse, anche dei carichi di lavoro in vista della sua estate calda con tre importanti appuntamenti internazionali. Ma il campione della Leosport ha il talento per venir fuori anche nei momenti difficili. E quando forse nessuno più se l'aspetta, ecco il grande acuto. La finale B lo vede, in corsia 5, portarsi subito al comando nella frazione a farfalla nuotata in 25”68, e poi aumentare il vantaggio in quella a dorso (30”20) con una buona rana nella terza frazione che gli consente di presentarsi all'ultimo cinquanta a stile con un secondo e mezzo di rassicurante vantaggio sul coetaneo svizzero Noe Ponti. Ceccon non si accontenta della vittoria ma punta anche il record e il 28”90 a stile glielo regala con un 1'59”89 che sarebbe valso l'argento nella finale A vinta dal venticinquenne giapponese Daiya Seto in 1'57”11 (record della manifestazione) davanti all'israeliano Yakov Toumarkyn, secondo in 2'00”06. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

AN.SI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1