18 aprile 2019

Nuoto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Nuoto

02.08.2014

Ai tricolori Lucatello nelle retrovie

I 50 farfalla gli hanno sempre dato gloria. Ancora una volta è sulla distanza breve della sua specialità che Martino Lucatello prova a lasciare il segno ai campionati italiani assoluti in corso di svolgimento a Roma, allo Stadio del nuoto del Foro Italico.
Purtroppo però questo per lui è un anno da dimenticare. Suo è ancora il primato italiano della categoria Ragazzi (25”09) stabilito a Riccione il 15 aprile del 2010. Allora erano in molti a pronosticare per il ragazzo prodigio arzignanese una carriera importante. In una stagione difficile, lontano da posizioni di prestigio, Martino ha fatto segnare il tempo di 24”81, solo due decimi sotto il suo storico primato Ragazzi. L'unica soddisfazione è quella di essere ancora il numero uno vicentino visto che lo scledense Matteo Greselin, suo compagno di squadra alla Geas Nuoto Milano chiude la sua batteria in 24”82.
Il titolo è andato a Piero Codia, in 23”86. Il tempo di Lucatello è addirittura il ventesimo. AN.SI.

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
68
U. Triestina
61
Feralpi Salò
58
Imolese
57
Sudtirol
55
Monza
54
Ravenna
53
Fermana
46
L.r. Vicenza Virtus
44
Sambenedettese
44
Vis Pesaro
40
Giana Erminio
40
Gubbio
40
Ternana
39
Teramo
39
Albinoleffe
37
Virtus Verona
37
Renate
35
Fano A.j.
34
Rimini
34
Imolese - Feralpi Salò
3-1
L.r. Vicenza Virtus - Gubbio
2-2
Monza - Rimini
3-0
Pordenone - Teramo
4-0
Renate - Giana Erminio
0-2
Sambenedettese - Albinoleffe
3-0
Ternana - Sudtirol
1-1
U. Triestina - Fermana
3-0
Virtus Verona - Ravenna
1-2
Vis Pesaro - Fano A.j.
1-0