21 settembre 2020

Motori

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Motori

28.11.2019 Tags: Motori

Tuscan Rewind in salsa vicentina Con un tocco finale di... Romagna

La Lancia Delta Integrale di Simone Romagna e Luca Addondi ha vinto il Tuscan Rewind storico
La Lancia Delta Integrale di Simone Romagna e Luca Addondi ha vinto il Tuscan Rewind storico

Roberto Cristiano Baggio MONTALCINO (SI) Un testa a testa emozionate, risoltosi a due chilometri dalla fine del Tuscan Rewind storico, gara su terra dipanatasi lungo le Crete senesi con epicentro a Montalcino, quando Lucky, perso il controllo della Lancia DeltaIntegrale 16 V su un tratto particolarmente insidioso dell’ultima prova speciale, s’è messo la vettura per cappello lasciando via libera a Simone Romagna. Sono stati i due driver vicentini a monopolizzare la gara toscana, alternandosi al comando della classifica, con tutti gli altri tenuti a ragguardevole distanza. Lucky, stavolta in tandem con Gigi Cazzaro, aveva preso subito la testa del rally, vincendo la speciale d’apertura, San Giovanni d’Asso, con un vantaggio di appena 5 decimi su Romagna, pure lui su Lancia Delta Integrale e Addondi alle note. In quella successiva, Pieve a Salti, il maladense rispondeva per le rime, appioppando a Lucky dieci secondi e balzando al comando. Sulla terza prova, oltre 27 chilometri insidiosi e difficili, Lucky ristabiliva le distanze rendendo a Romagna i dieci secondi persi. Sulla quarta il vicentino ribadiva il proprio valore e portava il vantaggio a 6”2. Decisivo era quindi l’ultimo settore cronometrato, Torrenieri. I due piloti, con l’adrenalina a mille, hanno dato fondo a tutto il loro immenso repertorio e quando Lucky, scattato per primo, già intuiva il traguardo dopo le ultime curve perdeva il controllo della Lancia, tradito dal fondo cretoso reso scivolosissimo dalla pioggia. La macchina scartava, s’impennava e atterrava sul tetto. Gara finita, fortunatamente senza conseguenze per l’equipaggio, ma Delta distrutta. Romagna ha così vinto il rally sterrato più bello di tutta la stagione, staccando Sipsz-Bregoli su Lancia 037 addirittura di 2’56”6 e Baldacci-Magnani (Ford Escort Mk II) di 4’19”1. Guggiari-Sardelli (Ford Escort MK I) hanno concluso al quarto posto a 4’30”0 precedendo Fedolfi-Cardinali (Lancia Delta). Solo 17° Federico Ormezzano, incappato nel corso della terza speciale, in una spettacolare uscita di strada con la sua Talbot Sunbeam. Classifica 1. Romagna-Addondi (Lancia Delta Integrale) 50’32”1 2. Sipsz-Bregoli (Lancia Rally) 037 a 2’56”5 3. Baldacci-Magnani (Ford Escort MK II) a 4’19”1 4. Guggiari-Sordelli (Ford Escort MK I) a 4’30”0 5. Fedolfi-Cardinali (Lancia Delta Integrale) a 4’56”. •

Roberto Cristiano Baggio
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Promozione - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Eurocalcio 2007
3
Sarcedo
3
Marosticense
3
Tombolo Vigontina S. Paolo
3
Rosa'
3
Sitland Rivereel 2005
3
Unione La Rocca Altavilla
1
Longare Castegnero
1
Calidonense
0
Limena
0
Montebello
0
Virtus Cornedo
0
Monteviale
0
Trissino
0
Football Valbrenta
0
Tezze
0
Chiampo
0
Marola
0
Rosa' - Monteviale
2-1
Chiampo - Eurocalcio 2007
0-2
Football Valbrenta - Marosticense
1-2
Longare Castegnero - Unione La Rocca Altavilla
0-0
Marola - Sarcedo
0-2
Montebello - Limena
Sitland Rivereel 2005 - Trissino
2-1
Virtus Cornedo - Calidonense
Tezze - Tombolo Vigontina S. Paolo
1-2