22 aprile 2019

Motori

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Motori

26.11.2018

Ghiotto, un podio tutto d’orgoglio Parte sedicesimo e finisce terzo

Il pilota vicentino Luca Ghiotto riparte dal box dopo il pit stop nella feature race ad Abu Dhabi. Ghiotto sul podio di Yas Marina
Il pilota vicentino Luca Ghiotto riparte dal box dopo il pit stop nella feature race ad Abu Dhabi. Ghiotto sul podio di Yas Marina

Finale di stagione col botto per il pilota vicentino Luca Ghiotto che, nella “feature race” di Abu Dhabi, ha regalato spettacolo con una rimonta pazzesca dal sedicesimo posto della griglia di partenza fino al terzo gradino del podio sotto la bandiera a scacchi. È mancata la vittoria stagionale ma non sono mancate le emozioni nella gara che ha sancito la vittoria finale dell’inglese Russel col portacolori della Vexatec Campos Racing che ha mostrato carattere e temperamento per regalarsi un ultimo sussulto. Un weekend, quello in terra araba, che ha chiuso i battenti del 2018 dei bolidi a quattro ruote iniziato nel peggiore dei modi con una qualifica tutta in salita chiusa solamente col 17° tempo a causa del traffico nel terzo settore dell’ultimo tentativo per segnare il tempo finale, poi diventato sedicesimo per una penalità a un altro pilota. Una posizione di partenza che non lasciava presagire a nulla di buono, ma Ghiotto, sabato, ha corso una gara perfetta indovinando la strategia giusta e ritagliandosi una grossa soddisfazione da podio, il terzo di una stagione non certo facile per il pilota berico. Al primo giro della “feature race” Ghiotto è undicesimo con le gomme medie che gestisce nel migliore dei modi per restare in pista il più possibile prima del pit stop prendendosi la testa della gara quando gli avversari partiti con gomme soft hanno effettuato il cambio pneumatici. Un piccolo errore con taglio di variante e guadagno cronometrico hanno indotto i commissari a comminargli cinque secondi di stop da scontare al pit. Al rientro in pista Ghiotto era quinto ma non si è perso d’animo e ha iniziato una rincorsa che lo ha portato prima al sorpasso su Norris e poi su De Vries finendo sul podio. «Sono contento del risultato ottenuto – spiega il vicentino – abbiamo migliorato molto la macchina, questo podio ripaga il team degli sforzi fatti. Chissà, magari sarebbe arrivata una vittoria se avessi avuto altri giri da fare. Peccato per la penalità, ho cercato di rallentare per non prendere quei secondi ma alla fine sono stato punito. Questo comunque non cancella la super gara che abbiamo fatto, credo in pochi avrebbero scommesso di vedermi sul podio dopo le qualifiche del venerdì». Un podio non bissato nella “sprint race” di ieri mattina con Ghiotto che ha chiuso nono, superato nella tornata finale da Alban salito all’ottavo posto. Ottavo come la posizione finale del pilota berico nella classifica finale chiusa a quota 111 punti. Classifica finale. 1. Russel 287 punti, 2. Norris 219, 3. Albon 212, 4. De Vries 202, 5. Markelov 186, 6. Sette Camara 164, 7’ Fuoco 141, 8. Ghiotto 111, 9. Latifi 91, 10. Deletraz 74. •

Stefano Testoni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
69
U. Triestina
64
Imolese
58
Feralpi Salò
58
Sudtirol
55
Monza
54
Ravenna
54
Fermana
47
L.r. Vicenza Virtus
45
Sambenedettese
44
Teramo
42
Giana Erminio
41
Gubbio
41
Ternana
40
Vis Pesaro
40
Albinoleffe
40
Renate
38
Virtus Verona
38
Rimini
37
Fano A.j.
35
Albinoleffe - Monza
3-0
Fano A.j. - Virtus Verona
1-1
Feralpi Salò - U. Triestina
0-2
Fermana - Imolese
1-1
Giana Erminio - Ternana
0-0
Gubbio - Pordenone
2-2
Ravenna - L.r. Vicenza Virtus
0-0
Rimini - Sambenedettese
3-1
Sudtirol - Renate
0-1
Teramo - Vis Pesaro
2-1