23 settembre 2020

Sport

Chiudi

06.02.2020 Tags: Basket

La Trama è giusta ma adesso bisogna sistemare il copione

Massimiliano Oldoini, tecnico della Tramarossa. FOTO  MATTEO  CAMERRA
Massimiliano Oldoini, tecnico della Tramarossa. FOTO MATTEO CAMERRA

I freddi numeri parlano di una vittoria, peraltro contro Varese ultimo in classifica, in quattro partite nella sua gestione. Ma per Massimiliano Oldoini, in queste prime settimane da tecnico della Tramarossa, non è tutto da buttare: anche all’occhio di un osservatore esterno le ultime due prove hanno palesato una squadra maggiormente capace di proporre correttivi all’interno dell’incontro. Certo, alcune lacune rimangono latenti ed emergono, come racconta lo stesso allenatore, nei momenti decisivi: «Dobbiamo essere più continui nel corso della gara e non commettere errori banali che vanificano il lavoro», spiega. «Nella sfida con Padova abbiamo mostrato carenze diverse rispetto a quelle che avevamo avuto con San Vendemiano, così come giocatori che giovedì avevano faticato sono poi cresciuti domenica, e viceversa. Anche in considerazione dei problemi fisici che stanno riducendo le opzioni, è fondamentale garantire una continuità nelle prestazioni». E il calendario ostico, con le tre big da affrontare in meno di venti giorni, non ha aiutato l’adattamento ai metodi di lavoro del cinquantenne spezzino «ma tale aspetto - dice - non deve diventare un alibi». Relativamente al modo di migliorare la situazione dei biancorossi, coach Oldoini ha cercato di apportare alcuni accorgimenti che già si possono notare in questo mese scarso della sua guida. «Ho voluto inserire alcuni schemi in entrambi i lati del campo, oltre a chiedere ai ragazzi un maggior impatto fisico. Ad esempio in attacco ho proposto una diversa tipologia di gioco a due e i blocchi stagger (che può essere verticale e orizzontale, con i due bloccanti che non devono essere allineati tra loro, ndr). In difesa ho invece optato per una differente concezione della zona rispetto a quella utilizzata in precedenza». Scelte, queste, che ha potuto bene studiare e affinare nella lunga esperienza da assistente nel massimo campionato alla corte di tecnici quali Ataman, Recalcati e Sacripanti, in formazioni aventi in organico campioni come Edney, Green, Galanda e un giovane Belinelli, allenato nel suo periodo come tecnico ad interim alla Fortitudo. «Ho imparato molto nel corso della mia carriera, sia dai coach che dai giocatori» confida Oldoini, che prosegue «E proprio il parere di chi va in campo è utilissimo per migliorare, perché ogni punto di vista diverso deve diventare un valore per crescere». Ora l’attenzione è tutta rivolta all'avventura con il club cittadino, alla trasferta di domenica a Mestre a quella quota salvezza da centrare nelle rimanenti dieci sfide. «Ho trovato sin da subito massima disponibilità e spirito di sacrificio da parte dei giocatori e dello staff» puntualizza. «Motivo per cui - è la conclusione dell’allenatore - sono convinto che manchi veramente poco per iniziare a vincere e concretizzare l'impegno, raccogliendo i punti necessari per l’obiettivo salvezza». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alberto Vigonesi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Promozione - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Eurocalcio 2007
3
Sarcedo
3
Marosticense
3
Tombolo Vigontina S. Paolo
3
Rosa'
3
Sitland Rivereel 2005
3
Unione La Rocca Altavilla
1
Longare Castegnero
1
Calidonense
0
Limena
0
Montebello
0
Virtus Cornedo
0
Monteviale
0
Trissino
0
Football Valbrenta
0
Tezze
0
Chiampo
0
Marola
0
Rosa' - Monteviale
2-1
Chiampo - Eurocalcio 2007
0-2
Football Valbrenta - Marosticense
1-2
Longare Castegnero - Unione La Rocca Altavilla
0-0
Marola - Sarcedo
0-2
Montebello - Limena
Sitland Rivereel 2005 - Trissino
2-1
Virtus Cornedo - Calidonense
Tezze - Tombolo Vigontina S. Paolo
1-2