06 luglio 2020

Sport

Chiudi

08.01.2020

Rivincite e conferme È l’ora del derby Sandrigo-Breganze

Bomber Teixido sarà del match questa sera in casa del SandrigoCacau e Dalla Vecchia
Bomber Teixido sarà del match questa sera in casa del SandrigoCacau e Dalla Vecchia

Dopo la pausa invernale per le festività natalizie, il Telea Medical Sandrigo ritorna in pista di fronte al proprio pubblico per un match molto complicato. Infatti al palazzetto comunale di Sandrigo, la formazione di mister Vanzo ospiterà il Breganze lanciato nelle zone alte della classifica. «Questa sera si ricomincia con un altro incontro sulla carta molto duro contro il Breganze», ci spiega Mauro Menin alla vigilia del match. «La squadra, durante questa sosta invernale – continua il ds della formazione sandricense – ne ha approfittato per lavorare intensamente per cercare di colmare il gap che con le altre squadre e, soprattutto per assimilare il metodo di lavoro di mister Vanzo che si aspetta molto da questa squadra e che vuole vedere un atteggiamento diverso da quello visto a Lodi». All’andata terminò con la vittoria per 10-3 per i rossoneri. G.C. QUI BREGANZE. Nel posticipo odierno per la diretta tv (Sky 814 e SporTivì 603 o 655), il derby tra Sandrigo e Breganze si annuncia di grande interesse, diverso rispetto all’andata, nel quale i rossoneri di Mir si imposero 10-3. Oggi in panca dei sandricensi c’è Franco Vanzo, un tecnico che sa mettere bene in campo le squadre e che ha voglia, con il suo team, di risalire la china sfruttando le gare casalinghe. Compito non facile, quindi, per Gerard Teixidò e soci, che peraltro mirano ad allungare la serie positiva, mantenendo la terza piazza, al cospetto di concorrenti decisamente temibili. Diego Mir, dopo l’ultima vittoria casalinga sullo Scandiano, non a caso ha detto che c’era da pensare senza indugio al Sandrigo. Alla ripresa della preparazione, ha cercato di individuare, con i suoi, le possibili criticità degli avversari al fine di raccogliere, in gara, il massimo. Potrà certo far leva su un Lanaro Breganze caricato e compatto, finora ottimo, nel complesso. Come sempre il sano antagonismo tra le due formazioni avrà il suo peso. Da tenere d’occhio tra i padroni di casa la vena realizzativa di un bomber, che è un ex tuttora amato dai breganzesi, Claudio Cacau. Intanto Stefano Volpe si è insediato alla presidenza rossonera, in luogo della dimissionaria Maddalena Castello. • R.F. © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno