13 agosto 2020

Sport

Chiudi

27.10.2019

Il Famila fa visita a Lucca dopo due sconfitte di fila

Jillian Harmon, la migliore del Famila in questo avvio. STUDIOSTELLA
Jillian Harmon, la migliore del Famila in questo avvio. STUDIOSTELLA

Quelle tra Schio e Lucca non sono mai partite normali. Negli ultimi anni le due formazioni hanno dato vita ad alcuni degli scontri più entusiasmanti della pallacanestro in rosa italiana, almeno fino al 2017, quando la dirigenza toscana - dopo la vittoria del primo storico scudetto - smobilitò il roster dei miracoli. Da allora il livello della Gesam si è notevolmente abbassato, complice anche una politica di riduzione dei costi, e il ruolo di principale antagonista del Famila è passato alla Passalacqua Ragusa. Sebbene anche per questa stagione gli obiettivi non siano ancora di primissimo piano, Lucca pare aver costruito un roster decisamente più equilibrato e competitivo rispetto ai precedenti. Ha iniziato la stagione con due vittorie e una sconfitta, lo stesso record del Famila, ed è al debutto stagionale al PalaTagliate. Dopo la débacle all’Opening Day contro Ragusa, sono arrivati due successi convincenti a Broni e a Costa Masnaga nelle quali la Gesam ha messo in mostra un attacco formidabile, il secondo migliore del campionato. Schio è reduce, invece, da due sconfitte consecutive ma dall’animo diametralmente differente. Quella contro Ragusa, che ha avuto il sapore di una rivincita della finale di Supercoppa Italiana, è stata senza dubbio la più pesante: 18 punti di passivo, 0/15 dall’arco e un crollo mentale negli ultimi 15’ decisamente inaspettato. Nella difficilissima trasferta in Russia, invece, il Beretta ha tenuto testa a un avversario di altissimo livello come la Dynamo Kursk per tutti i 40’, cedendo solo nelle battute finali. Ora per le orange è arrivato il momento di rialzare la testa anche in vista della fondamentale sfida di Eurolega di giovedì contro Lione. Soprattutto, però, è il momento che DeShields inizi a dimostrare il proprio valore: nelle prime due uscite europee la stella statunitense ha segnato un solo canestro dal campo, con 4 punti di media. A Lucca Schio dovrà prestare particolare attenzione all’atletismo di Zempare sotto canestro (15,3 punti, 7,6 rimbalzi), alla vena realizzativa di Jeffery (14 punti) e alla precisione dall’arco di Ravelli e Orsili, la migliore delle biancorosse in uscita dalla panchina. •

Nicolò Dalle Molle
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno