14 novembre 2019

Sport

Chiudi

27.05.2019

Famila, Harmon in arrivo dopo la conferma di Gruda

Jillian Harmon (Ragusa) : è probabile il suo arrivo al Famila SchioSandrine Gruda: resta a Schio
Jillian Harmon (Ragusa) : è probabile il suo arrivo al Famila SchioSandrine Gruda: resta a Schio

Un’altra capace di volare. Dopo Sabrina Cinili – ufficiale il suo passaggio alle campionesse italiane in carica del Famila Schio – potrebbe arrivare anche Jillian Harmon. Un’altra (quasi ex) Aquila. Nata a New York il 3 marzo 1987, ha origini neozelandesi e cittadinanza britannica. Harmon è un’ala che i tifosi dello Schio ben conoscono. E non solo perché se la sono ritrovati contro nella finale scudetto, proprio come Cinili, ma anche per il fatto che la giocatrice ha contribuito allo scudetto vinto dal Lucca al termine della stagione 2016-2017; nella squadra in cui c'era anche la capitana del Famila Francesca Dotto. Tornando ad Harmon, potrebbe arrivare pure lei alla corte di Pierre Vincent. La neozelandese gioca in Italia da un pezzo, dal 2009 per l'esattezza. Per tre anni ha indossato la maglia della Comense, per due quella del Parma. La parentesi australiana con il Townsville Fire, con cui ha vinto il campionato Wnbl, quindi il ritorno in Italia sponda Le Mura Lucca: un biennio concluso alla grande con la vittoria del tricolore. Harmon ha disputato poi una stagione a Napoli prima di passare al Ragusa. E ora si vocifera di un suo passaggio al Famila. Possibile, addirittura probabile. Ma intanto l’ufficialità, finora, c'è per Sabrina Cinili: è lei il primo acquisto per la prossima stagione. «Sono passati tanti anni dai primi contatti che ho avuto col Famila – ha detto la giocatrice romana –, non è stato facile rinunciare negli anni precedenti ma sentivo il bisogno di fare altre esperienze affinché potessi arrivare a Schio pronta per una squadra di grande livello. Oggi mi sento orgogliosa di poter vestire questa maglia, piena di motivazioni e voglia di crescere». Cinili nella passata stagione ha totalizzato 31 presenze con 201 punti segnati dando un sostanziale contributo alla formazione siciliana. In carriera ha giocato anche i playoff di Eurolega con la maglia di Kayseri (eliminando proprio lo Schio) nel 2013-2014. Sulla stagione che verrà ha le idee chiare: «A livello di gruppo credo sia importante che lo Schio cerchi di mantenere una base, un’identità ed un carattere già formato. Tecnicamente invece, aumentare la fisicità e la versatilità della squadra da mettere in campo credo possa essere un ottimo punto di partenza. Anche da avversaria i tifosi arancioni sono stati sempre molto affettuosi nei miei confronti, quindi mi sento bene accolta ancora prima di arrivare». Ora per Cinili c'è la Nazionale con gli Europei prossimi al via e con l’edizione di due anni fa da “vendicare”. Detto di Jantel Lavender, che non giocherà più a Schio il prossimo anno, va annotato l'accordo che l'altro centro, Sandrine Gruda, ha trovato col club arancione per la prossima stagione. Sotto canestro ci sarà ancora la francese. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
28
Adriese
25
Cartigliano
25
Luparense
21
Union Clodiense Chioggia
21
Legnago Salus
21
Cjarlins Muzane
21
Mestre
20
Feltre
20
Chions
19
Ambrosiana
18
Caldiero
17
Este
16
Belluno
15
Montebelluna
14
Delta Rovigo
14
Villafranca Vr
12
Tamai
7
Vigasio
7
San Luigi
6
Adriese - Vigasio
3-1
Caldiero - Union Clodiense Chioggia
0-1
Montebelluna - San Luigi
1-1
Cartigliano - Campodarsego
1-3
Chions - Luparense
1-1
Este - Delta Rovigo
0-0
Legnago Salus - Belluno
3-0
Mestre - Cjarlins Muzane
3-1
Feltre - Tamai
0-1
Villafranca Vr - Ambrosiana
2-4