24 giugno 2019

Sport

Chiudi

24.04.2019

Europeo supergallo
Domani protagonista
il "Baggio" del ring

Luca Rigoldi
Luca Rigoldi

Caldogno non è più solo il paese di Roberto Baggio. Ora il comune ha un altro campione, un pugile, del quale vantarsi, il detentore della corona europea dei supergallo Luca Rigoldi. Domani difenderà il titolo affrontando sul ring del PalaSanfilippo di Brescia (alle 22 diretta su RaiSport) lo sfidante francese Anthony Settoul, già campione nazionale, avversario insidioso che però Rigoldi è sicuro di battere. In attesa del match, ci sono stati la conferenza stampa della vigilia e la cerimonia del peso (55 kg per il campione, 55.2 per lo sfidante) in Piazza della Loggia, e Rigoldi non si è nascosto: «ringrazio il mio manager Loreni e il mio team per avermi dato la possibilità di difendere il titolo in Italia - ha detto il pugile vicentino -. So che la sfida sarà molto complicata, visto che Settoul è un ottimo pugile, che ha molta esperienza, però sono ottimista perché mi sono preparato al meglio sotto la guida del Maestro Gino Freo. Sono deciso e determinato a vincere e conservare la cintura di campione». In vista di questo incontro, Rigoldi ha messo "in pausa" l’attività di istruttore e personal trainer e si è trasferito a Piove di Sacco per dedicarsi a tempo pieno agli allenamenti. «Alle otto sono sempre fuori per il footing - ha raccontato il campione d’Europa -. Dieci chilometri per fare fondo e mantenere il peso: ossigeno i polmoni fino all’orario che ha fissato il mio maestro Gino Freo. Poi palestra. A pranzo il mio menu è stato sempre lo stesso: riso, insalata a volontà e un pò di carboidrati. Poi riposo fino alle 15, prima dell’allenamento pomeridiano: sono arrivato anche a nove riprese al massimo dell’intensità. Negli ultimi giorni ho fatto i guanti con Alessio Lo Russo e Michele Broili, non è facile trovare sparring bravi come loro. Mi sono allenato anche a Pasqua».
A bordo ring saranno in tanti ad incitarlo. «Da Vicenza verranno in tanti a vedermi a Brescia - ha sottolineato Rigoldi -, dagli amici della Queensberry Boxe al miei allievi della Dynami, la palestra che ho aperto a Thiene. Sogno il mio paese in festa dopo il match. E spero che anche la gente di Brescia gridi il mio nome: del resto in passato lo hanno già fatto per un mio compaesano, il grande Roby Baggio, che ha giocato qui».
 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
73
U. Triestina
67
Imolese
62
Feralpi Salò
62
Monza
60
Sudtirol
55
Ravenna
55
L.r. Vicenza Virtus
51
Sambenedettese
50
Fermana
47
Ternana
44
Gubbio
44
Albinoleffe
43
Teramo
43
Vis Pesaro
42
Giana Erminio
42
Renate
39
Rimini
39
Virtus Verona
38
Fano A.j.
38
Albinoleffe - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Fano A.j. - U. Triestina
1-0
Feralpi Salò - Pordenone
2-2
Fermana - Sambenedettese
1-3
Giana Erminio - Vis Pesaro
3-3
Gubbio - Virtus Verona
1-0
Ravenna - Imolese
3-3
Rimini - Renate
0-0
Sudtirol - Monza
0-3
Teramo - Ternana
0-0