19 aprile 2019

Sport

Chiudi

08.04.2019

Scalco, sprint da volpe E vince in volata a Tavo

La vittoria di Matteo Scalco   (Fox Team). EURO GROTTO PHOTOGRAPHER
La vittoria di Matteo Scalco (Fox Team). EURO GROTTO PHOTOGRAPHER

EnzoCasarotto VIGODARZERE (PD) Un vicentino s’impone nella 37a Coppa Città di Tavo in un percorso accattivante con due tratti di sterrato ripetuti undici volte nei 56,1 km. di gara. Nella volata il sandricense Matteo Scalco ha preceduto Francesco Sabbadin, uno dei pronosticati della vigilia, e Michael Scarpiello, mentre il Postumia, più volte protagonista nel corso della gara, si deve accontentare della medaglia di legno di Alessandro Crosato. Nella top ten anche un altro vicentino, il bassanese Stefano Cavalli, nono al traguardo. Con l’esperta direzione di Ercole Pittarello e Giampietro Bonato, si sono presentati 68 allievi (dei 72 iscritti) in rappresentanza di 16 società provenienti dal Padovano, dal Veronese e dal Rodigino. Fin da subito le insidie del tracciato hanno scremato il gruppo e dopo appena una dozzina di km hanno dato forfait una quindicina di atleti. Nella parte centrale di gara sono il Postumia, l’Hawaiki Roncà e il Piazzola in ripetute occasioni a cercare di evitare la volata di gruppo. La sortita riesce a una quindicina di chilometri dal traguardo a un quartetto formato da Crosato (Postumia). Scarpiello (Guadense), Scalco (Fox Team, formazione di San Pietro in Gu che cura anche il ciclocross con il papà di Yari Cisotto alla presidenza) e da Sabbadin del Piazzola. Il gruppetto trova collaborazione e con cambi regolari aumenta il vantaggio sfiorando il minuto nella tornata finale. Dietro ormai la frittata e fatta e c’è scoramento tra le ruote veloci costrette a sprintare per la quinta posizione. Nel finale, ai 400 metri in prossimità di una piccola rampa all’uscita dall’ultimo tratto di sterrato, Sabbadin cerca l’assolo senza fortuna e con questo attacco paga dazio in volata. Al 150 metri lo spunto più veloce è quello di Scalco che chiude lo sprint al comando relegando ai posti d’onore Sabbadin, Scarpiello e Crosato nell’ordine. A 54” il veronese Daniele Pandolfo (Hawaiki Roncà) regola il gruppo. Ordine d’arrivo 37a Coppa Città di Tavo - Strade Bianche per allievi. 1. Matteo Scalco (Fox Team) che compie i 56,1 km. di gara in 1 ora 26’32” alla media di 38,824 km/h.; 2. Francesco Sabbadin (Asd Piazzola Cycling) s.t.; 3. Michael Scarpiello (Guadense Rotogal) s.t.; 4. Alessandro Crosato (Postumia 73 Dino Liviero) s.t.; 5. Daniele Pandolfo (Hawaiki Roncà) a 54”; •

EnzoCasarotto
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
68
U. Triestina
61
Feralpi Salò
58
Imolese
57
Sudtirol
55
Monza
54
Ravenna
53
Fermana
46
L.r. Vicenza Virtus
44
Sambenedettese
44
Vis Pesaro
40
Giana Erminio
40
Gubbio
40
Ternana
39
Teramo
39
Albinoleffe
37
Virtus Verona
37
Renate
35
Fano A.j.
34
Rimini
34
Imolese - Feralpi Salò
3-1
L.r. Vicenza Virtus - Gubbio
2-2
Monza - Rimini
3-0
Pordenone - Teramo
4-0
Renate - Giana Erminio
0-2
Sambenedettese - Albinoleffe
3-0
Ternana - Sudtirol
1-1
U. Triestina - Fermana
3-0
Virtus Verona - Ravenna
1-2
Vis Pesaro - Fano A.j.
1-0