18 gennaio 2020

Sport

Chiudi

10.12.2019

Le fatiche del Transalp tra Grappa e Altopiano

Il massiccio del Grappa due volte, poi l’Altopiano da un capo all’altro: le montagne vicentine saranno il test della verità della 18a edizione del Tour Transalp, la corsa a tappe per cicloamatori più massacrante e blasonata d’Europa. Tutto ciò a pochi giorni dal campionato italiano su strada per professionisti, che il 21 giugno accenderà i suoi riflettori su Bassano, Marostica e Cittadella. La corsa partirà per la prima volta da Brunico e terminerà ad Arco, dopo avere affrontato 784 chilometri, 18 mila metri di dislivello e 17 valichi. Il 24 giugno, quarta giornata di gara, la tappa partirà da Possagno, salirà a Cima Grappa dal Monte Tomba, versante da Pederobba, tornerà in pianura attraverso Camposolagna e Romano. Ultimi chilometri a Borso, Crespano, Castelcucco e fine gara ad Asolo. Il 25 giugno lo start sarà di nuovo a Possagno, ma questa volta per raggiungere Semonzo e scalare il Grappa da Campocroce. Discesa lungo il versante Nord per Caupo, un breve tratto di falsopiano e poi ancora salita in direzione di Enego, Foza, Asiago e Passo Vezzena. Il traguardo sarà a Lavarone dopo 150 estenuanti chilometri, con un dislivello di 3.660 metri. La bestia nera del giorno dopo sarà il Passo Manghen. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
47
Legnago Salus
40
Cartigliano
37
Union Clodiense Chioggia
36
Ambrosiana
35
Luparense
34
Adriese
34
Feltre
34
Mestre
34
Cjarlins Muzane
34
Este
31
Chions
29
Caldiero
28
Delta Rovigo
27
Belluno
27
Montebelluna
25
Vigasio
20
Villafranca Vr
16
Tamai
16
San Luigi
16
Cjarlins Muzane - Union Clodiense Chioggia
2-2
Delta Rovigo - Campodarsego
0-1
Este - Adriese
2-0
Feltre - Cartigliano
0-0
Mestre - Chions
1-2
Montebelluna - Legnago Salus
3-4
San Luigi - Luparense
1-3
Tamai - Belluno
2-1
Vigasio - Ambrosiana
3-0
Villafranca Vr - Caldiero
0-0