24 gennaio 2020

Sport

Chiudi

01.11.2019

La squadra ungherese ha già le ruote sgonfie Rebellin in surplace

Davide Rebellin
Davide Rebellin

Nasce una nuova squadra e sarà al via del Giro d’Italia. Sembrava tutto bello e facile, forse un po’ troppo. EPowers, l’annunciato team ungherese che si è affrettato ad accaparrasi Davide Rebellin, si è arenato sulle secche della burocrazia. Il team manager Sandro Lerici ha già messo sotto contratto un bel gruppo di corridori, ma quando è andato dal notaio si sono accesi i semafori rossi dei revisori di Ernst&Young, fiduciaria Uci. Le criticità sono legate alle garanzie finanziarie. Lerici e i direttori sportivi hanno fatto un passo indietro, mettendo a nudo le responsabilità della proprietà. Ma il patron Tamas Pacze cerca di smorzare il polverone e fa sapere che non tutto è perduto. Il progetto di una squadra Professional magiara è emerso quando il governo ungherese è riuscito a portare nel proprio paese le prime tre tappe del prossimo Giro. Sull’onda dell’entusiasmo era stato presentato l’uomo-faro Rebellin. Ora anche lui è alla finestra. «La squadra è arrivata in ritardo alla scadenza entro la quale va presentata tutta la documentazione - spiega Rebellin -. C’è ancora tempo, l’Uci in questi casi proroga i termini a metà dicembre, certo è che il governo ungherese deve darsi una mossa e ottenere la licenza. È una decisione più che altro politica. Io sono fiducioso che tutto si sistemi. Di sicuro gli ungheresi non voglio fermarsi qui». Il giugno scorso Davide Rebellin aveva annunciato che il campionato italiano 2019 sarebbe stato la sua ultima gara. Alla vigilia della corsa è arrivata la telefonata dall’Ungheria che gli ha prospettato di allungare la sua carriera. Sulla sua 29a stagione al momento pende però un grosso punto di domanda. •

Eros Maccioni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
48
Legnago Salus
41
Ambrosiana
38
Cartigliano
38
Luparense
37
Adriese
37
Union Clodiense Chioggia
37
Mestre
35
Feltre
34
Cjarlins Muzane
34
Este
32
Caldiero
31
Chions
30
Delta Rovigo
30
Belluno
27
Montebelluna
26
Vigasio
20
Villafranca Vr
17
San Luigi
17
Tamai
16
Adriese - Feltre
1-0
Ambrosiana - Cjarlins Muzane
3-0
Belluno - Delta Rovigo
1-2
Caldiero - Vigasio
2-1
Campodarsego - Este
2-2
Cartigliano - Montebelluna
1-1
Chions - Villafranca Vr
0-0
Legnago Salus - Mestre
0-0
Luparense - Tamai
1-0
Union Clodiense Chioggia - San Luigi
2-2