27 febbraio 2020

Sport

Chiudi

22.01.2020

La Marostica-Rosà per il Giro Under 23

Promette spettacolo la frazione di mercoledì 10 giugno
Promette spettacolo la frazione di mercoledì 10 giugno

L’anno scorso un assaggio, con il via da Rosà della tappa di Falcade, quest’anno la scorpacciata: una frazione che si srotolerà dal primo all’ultimo metro sulle strade del Bassanese. Sarà la sesta giornata del 43° Giro d'Italia Under 23, che andrà in scena dal 4 al 14 giugno 2020 e toccherà cinque regioni: Marche, Emilia Romagna, Veneto, Trentino e Lombardia. Mercoledì 10 si corre la Marostica-Rosà di 134 chilometri. Dopo la partenza dalla scacchiera più famosa del mondo il gruppo punterà verso Schiavon e Longa, svoltando per Scaldaferro in direzione Tezze. Si transiterà per il centro di Rosà, per Bassano sud e si tornerà a Marostica, con il passaggio davanti al Castello Inferiore. Qui finirà la parte scorrevole del percorso, che si inerpicherà dapprima lungo la salita di S. Luca, quindi da Crosara scenderà a Marostica e Bassano per affrontare quattro volte il circuito della Rosina. L’arrivo è ancora lontano: il gruppo passerà una prima volta sotto il traguardo, posto di fronte alla Ursus, per entrare in un ampio circuito conclusivo fra Nove, Cartigliano, Marostica e Rosà. Sarà sicuramente una tappa nervosa, i 1970 metri di dislivello promettono selezione. Nel comprensorio bassanese un’annata a pieni pedali come questa non s’era mai vista: il 27 maggio da Bassano partirà la tappa del Giro d’Italia professionisti con arrivo a Madonna di Campiglio, mentre nel terzo week end di giugno fra Bassano, Marostica e Cittadella si disputeranno i campionati italiani professionisti a cronometro e in linea. Senza dimenticare che a giugno a Castelgomberto si assegneranno le maglie tricolori élite e juniores femminili. Il 43° Giro dei giovani sarà molto duro, per scalatori. Partirà il 4 giugno con la Urbino-Urbino di 156 km, seguiranno Urbino-Riccione (150), Riccione-Mordano (162), la crono Sorbolo Mezzani-Guastalla (25,4), Sorgà-Bolca (167), Marostica-Rosà (134), Borgo Valsugana-Passo Vezzena (114), Colico-Colico (159), Lecco-Monte Spluga (130) e Aprica-Aprica (94). Nell’ultima tappa è stato inserito due volte il Passo del Mortirolo. In tutto i chilometri da percorrere saranno quasi 1.300. •

Eros Maccioni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno