22 aprile 2019

Sport

Chiudi

02.09.2018

Granfondo Liotto Nuovo start il 26 maggio

La partenza dell’edizione 2018
La partenza dell’edizione 2018

Nuova data, nuovo logo, stessa grande passione. La Granfondo Liotto ( partenza e arrivo per le due distanze a Vicenza, cavalcata lungo i Colli Berici) vola verso il prossimo traguardo. E l'aquila, simbolo che dal lontano 1922 è sinonimo di autentico made in Italy, di alti valori imprenditoriali e sportivi, tramandati da padre a figli, incarna il desiderio di rinnovamento in vista della data della prossima edizione fissata per il 26 maggio. La data è stata modificata dagli organizzatori per consentire a tutti di affrontare le asperità dei percorsi con maggiore preparazione fisica, ma anche con un logo, espressione di un rinnovamento interno e un desiderio di modernità che emerge anche nelle collezioni di casa Cicli Liotto. Una declinazione più grintosa e attuale del blu istituzionale Liotto, e oro, traduzione cromatica del gradino più ambito del podio, sono i colori prescelti. La Gran Fondo Liotto Città di Vicenza è una prova del Circuito Zero Wind Show e fa parte anche del campionato nazionale Acsi.

M.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
69
U. Triestina
64
Imolese
58
Feralpi Salò
58
Sudtirol
55
Monza
54
Ravenna
54
Fermana
47
L.r. Vicenza Virtus
45
Sambenedettese
44
Teramo
42
Giana Erminio
41
Gubbio
41
Ternana
40
Vis Pesaro
40
Albinoleffe
40
Renate
38
Virtus Verona
38
Rimini
37
Fano A.j.
35
Albinoleffe - Monza
3-0
Fano A.j. - Virtus Verona
1-1
Feralpi Salò - U. Triestina
0-2
Fermana - Imolese
1-1
Giana Erminio - Ternana
0-0
Gubbio - Pordenone
2-2
Ravenna - L.r. Vicenza Virtus
0-0
Rimini - Sambenedettese
3-1
Sudtirol - Renate
0-1
Teramo - Vis Pesaro
2-1