12 dicembre 2019

Sport

Chiudi

22.11.2019

«Al memorial Pantani ho capito che Samu poteva andare forte»

Samuele con la famiglia nella festa organizzata dal suo Fan ClubSamuele Battistella sul podio mondiale di Harrogate
Samuele con la famiglia nella festa organizzata dal suo Fan ClubSamuele Battistella sul podio mondiale di Harrogate

LORIA (TV) «Ho visto quanto forte andava Samuele al Memorial Pantani: lì mi ha convinto e ho dato parere positivo a Marino Amadori per la sua convocazione al Mondiale». C’era anche il c.t. azzurro Davide Cassani a coccolare il neo-campione mondiale Under 23 a Castione di Loria, dove oltre 200 persone sono state radunate dal Fan Club di Samuele Battistella per festeggiare il successo iridato di Harrogate. Una festa in grande stile allestita con passione dal presidente Gianluca Guidolin con il supporto di amici, familiari e tifosi del ragazzo di Rossano Veneto. Calore, amicizia, entusiasmo e i colori dell’iride su tutti i muri della sala hanno accolto il campione iridato. «Sono orgogliosa che Rossano possa fregiarsi di avere anche un Campione del Mondo» ha sottolineato in apertura il primo cittadino rossanese Morena Martini. «Samuele si è innestato perfettamente nella grande tradizione ciclistica del nostro Paese» In prima fila ad applaudire Samuele Battistella c’era il clan azzurro capitanato da Cassani e Amadori, insieme ad Alberto Dainese, Gregorio Ferri, Alexander Konyshev e Matteo Sobrero che componevano il gruppo che, dopo tanti anni, ha riportato l’Italia sul gradino più alto del podio tra gli Under 23. Tornando a quei minuti di attesa dopo il traguardo che hanno ribaltato il risultato della volata Cassani ha aggiunto: «Nel dopo gara eravamo delusi e stanchi, poi abbiamo capito che il risultato sarebbe cambiato. A quel punto Samuele mi ha guardato e mi ha chiesto incredulo: “Sono diventato campione del mondo?” e io gli ho risposto di sì. Da lì è cambiato tutto, sono iniziati i festeggiamenti». «Samuele è un ragazzo dalle doti straordinarie. Sono felice che passi professionista e sono convinto che potrà essere un grande protagonista per il futuro degli azzurri» ha aggiunto Amadori. Ad arricchire il parterre c’era il professionista della Bardiani CSF, Giovanni Lonardi, che, insieme a Gianluca Milani, Edoardo Ferri, Matteo Zurlo e Nicholas Dalla Valle ha voluto festeggiare la maglia iridata. Battistella, visibilmente emozionato ha voluto ringraziare tutte le persone che sono state fondamentali nella sua crescita a partire dalla famiglia: «Vedendo questa sala piena mi rendo conto del traguardo straordinario che sono riuscito a conquistare a fine settembre. Ogni volto di queste persone mi ricorda tanti bei momenti legati alla mia esperienza in bicicletta: devo dire grazie a tutti per avermi sostenuto nei momenti difficili e per avermi accompagnato sino a salire sul podio più importante della mia carriera». Intanto l’attività del Fan Club è nel vivo: la campagna per il tesseramento in vista del 2020 è iniziata e prosegue in queste settimane. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
38
Cartigliano
31
Legnago Salus
30
Mestre
29
Adriese
28
Ambrosiana
28
Feltre
27
Cjarlins Muzane
27
Union Clodiense Chioggia
26
Luparense
25
Delta Rovigo
24
Belluno
24
Chions
22
Este
22
Montebelluna
21
Caldiero
19
Villafranca Vr
14
Tamai
10
Vigasio
10
San Luigi
6
Caldiero - Campodarsego
1-1
Montebelluna - Union Clodiense Chioggia
1-1
Chions - Adriese
1-0
Delta Rovigo - San Luigi
3-1
Este - Cjarlins Muzane
2-3
Legnago Salus - Cartigliano
3-1
Mestre - Luparense
2-1
Tamai - Vigasio
0-1
Feltre - Ambrosiana
0-1
Villafranca Vr - Belluno
0-1