09 dicembre 2019

Sport

Chiudi

17.11.2019 Tags: Bucarest , calcio , qualificazioni , Orsato , Romania-Svezia , partita

Cori razzisti
L'arbitro Orsato
ferma la partita

L'arbitro sclendese Orsato ferma Romania-Svezia
L'arbitro sclendese Orsato ferma Romania-Svezia

Cori razzisti durante Romania - Svezia, Orsato sospende il match. È accaduto a Bucarest durante il match di qualificazione ai campionati Europei di calcio. 

Al minuto 78' tra le fila della Svezia entra in campo Alexander Isak, attaccante del Real Sociedad, e da un settore degli spalti si si levano fischi e ululati.  Allora Daniele Orsato prende in mano la situazione e, senza indugiare, si è assume la responsabilità di interrompere il match.

Dopo aver fermato la gara, attraverso gli altoparlanti dello stadio si è richiesto al pubblico romeno di comportarsi in maniera più civile.

 

Una bella dimostrazione di personalità del fischietto scledense che non ha badato all'importanza del match e ai riflettori di una gara internazionale così importante, ma ha applicato alla lettera il regolamento.

I cori sono poi cessati e il match è terminato con la vittoria per 2-0 della Svezia con conseguente qualificazione.

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
38
Cartigliano
31
Legnago Salus
30
Mestre
29
Adriese
28
Ambrosiana
28
Feltre
27
Cjarlins Muzane
27
Union Clodiense Chioggia
26
Luparense
25
Delta Rovigo
24
Belluno
24
Chions
22
Este
22
Montebelluna
21
Caldiero
19
Villafranca Vr
14
Tamai
10
Vigasio
10
San Luigi
6
Caldiero - Campodarsego
1-1
Montebelluna - Union Clodiense Chioggia
1-1
Chions - Adriese
1-0
Delta Rovigo - San Luigi
3-1
Este - Cjarlins Muzane
2-3
Legnago Salus - Cartigliano
3-1
Mestre - Luparense
2-1
Tamai - Vigasio
0-1
Feltre - Ambrosiana
0-1
Villafranca Vr - Belluno
0-1