14 ottobre 2019

Sport

Chiudi

16.09.2019

Pari d’oro e il Cartigliano sogna in vetta

Un contrasto a centrocampo nella gara che il Cartigliano ha poi pareggiato per 1-1Un altro momento del match che i bassanesi hanno dominato
Un contrasto a centrocampo nella gara che il Cartigliano ha poi pareggiato per 1-1Un altro momento del match che i bassanesi hanno dominato

Alex Iuliano MONTEBELLUNA Il miglior Cartigliano della stagione torna da Montebelluna con il primo posto in classifica, l’imbattibilità stagionale, il primato di difesa meno battuta del campionato eppure restano dei rimpianti. Perché i ragazzi di Alessandro Ferronato sciorinano calcio da applausi, con persino Giovanni Colella, ex guida tecnica del Vicenza, a fare i complimenti ai biancazzurri. A proposito di Vicenza, giovedì è prevista un’amichevole fra i biancorossi e il Cartigliano al Fair Play. Ma torniamo alla partita, che ha rischiato di trasformarsi in beffa per il gol dei padroni di casa, viziato da un netto fuorigioco, e per le tante (troppe) occasioni sprecate sottoporta. Guardando i lati positivi, il Cartigliano mette un altro punto in cascina per arrivare quanto prima alla salvezza, Edoardo Di Gennaro si conferma bomber implacabile e tutta la squadra mette in mostra una grande reazione dopo l’immeritato svantaggio. Dopo quattro giornate il “Leicester del Brenta” si trova a guardare tutti dall’alto, consapevole che quello non è il suo posto, ma finché dura ci si gode il momento. Eccezionali le prestazioni di Romagna, Michelon e Appiah, senza contare i vari Ronzani, Murataj, Rossi, Michelotto e Pregnolato. I valori degli avversari, alla lunga, emergeranno e quindi l’euforia non deve trasformarsi in illusione ma questo a Cartigliano lo sanno bene. Il primo tempo è un monologo degli ospiti. Al 3’ Michelon serve Mattioli, ma il tiro del fantasista biancazzurro finisce alto. Passano cinque minuti e Di Gennaro si trasforma in uomo-assist, sfornando un passaggio perfetto per Mattioli che arriva sul pallone con un attimo di ritardo. Al 15’ schema su punizione: Murataj per Di Gennaro in area, ma il tiro dell’attaccante finisce a lato. Sale in cattedra Illide Romagna che al 25’ calibra un cross col contagiri per Di Gennaro spedisce la palla sopra la traversa. L’ultima chance della prima frazione capita a Murataj, con un bolide che accarezza il palo. Nella ripresa il Cartigliano non cala. Al 15’ Michelotto taglia l’area con una punizione velenosa e Rossi va vicino al gol di testa. Al 20’ si registra la prima occasione del Montebelluna: Scevola prova un tiro dalla distanza che fa la barba alla traversa. Michelotto e Marcolin continuano a costruire gioco e palle gol, fino alla doccia fredda che arriva al 36’: Zecchinato parte in posizione di offside, si invola e batte a tu per tu Pozzato. La reazione del Cartigliano è da applausi: palo di Ronzani al 43’, fucilata sempre di Ronzani un minuto dopo, con il pallone che scheggia il montante. Nel finale Di Gennaro in mischia trova l’1-1 che vale il primo posto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alex Iuliano
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cartigliano
17
Luparense
16
Campodarsego
16
Adriese
15
Union Clodiense Chioggia
14
Caldiero
14
Ambrosiana
13
Legnago Salus
12
Cjarlins Muzane
12
Mestre
11
Feltre
10
Este
10
Vigasio
10
Belluno
9
Delta Rovigo
9
Chions
8
Villafranca Vr
8
Montebelluna
5
Tamai
3
San Luigi
1
Ambrosiana - Belluno
2-1
Montebelluna - Villafranca Vr
0-0
Cjarlins Muzane - Campodarsego
2-4
Delta Rovigo - Legnago Salus
2-0
Este - Chions
2-1
San Luigi - Adriese
1-6
Tamai - Cartigliano
2-2
Union Clodiense Chioggia - Luparense
1-1
Feltre - Caldiero
1-1
Vigasio - Mestre
1-2