17 giugno 2019

Sport

Chiudi

07.06.2019

Nuovo Cartigliano Bellossi e Stocco hanno fatto le valigie

Andrea Stocco, non sarà più nella rosa del prossimo Cartigliano
Andrea Stocco, non sarà più nella rosa del prossimo Cartigliano

Non chiamatela rivoluzione e nemmeno smobilitazione: a Cartigliano la parola d’ordine è programmazione. Si devono leggere in quest’ottica le ben undici cessioni operate dal direttore sportivo Leopoldo Torresin che, prima di passare all’assalto dei pezzi pregiati del mercato, ha voluto sfoltire la rosa biancazzurra. Dopo gli addii di Yari Bortignon, Simone Bragagnolo, Edoardo Parise, Salif Nonni, Enrico Marchese e Mattia Mazzon, altri cinque calciatori hanno dovuto svuotare gli armadietti di via Lungo Brenta. Iniziando dalla difesa ieri Michele Bellossi ha salutato il Cartigliano dopo soli sei mesi. A centrocampo è confermata la partenza di Andrea Stocco, ma è nel reparto avanzato che si registrano le novità più importanti con le cessioni di Giulio Bizzotto, Nicolò Visinoni e Alberto Paiolo. «Come ho già detto – dichiara il ds Torresin – si tratta di scelte dolorose, perché oltre a perdere bravi giocatori perdiamo anche dei ragazzi esemplari. Non sono parole di circostanza, ma tutto l’ambiente del Cartigliano vuole davvero ringraziare ogni singolo giocatore che è stato qui. L’anno scorso, da debuttanti in Serie D, ci siamo affidati alla continuità per rendere merito a tutti coloro che ci avevano fatto vincere l’Eccellenza. Purtroppo, nel corso della stagione, sono emerse le difficoltà nel gestire una rosa non omogenea per il rispetto dei parametri di età imposti dal regolamento. Non è in discussione il valore dei giocatori, ma abbiamo deciso di essere molto rigidi sulla formazione della nuova squadra. Praticamente nessuno avrebbe voluto lasciare Cartigliano, però è giusto che chi non ha trovato spazio qui vada a giocare altrove». In questi giorni si completerà l’opera di sfoltimento, con tre giocatori che sono ancora in fase di trattativa per il rinnovo: Simone Moretto, Mattia Cecconello e Matteo Pasinato. Tra i confermati, oltre all’ossatura titolare composta da Pellanda, Pellizzer, Murataj, Mattioli, Appiah e Di Gennaro, si arricchisce di Luca Lorenzin, Stefano Michelon e Riccardo Ronzani. Undici addii, tre dubbi e nove certezze: i numeri del Cartigliano 2020 iniziano quindi a prendere forma. Nel frattempo il ds Torresin ha già chiuso alcuni colpi importanti in entrata, andando a puntellare il reparto arretrato con il portiere Nicolas Pozzato, classe 2000 dal Belluno e il difensore Illide Romagna del 1999, proveniente dal Trento. Tuttavia il vero “crack” in difesa dovrebbe essere Andrea Pregnolato, classe 1995, cresciuto nelle giovanili del Vicenza per poi vestire le maglie di Arzignano, Altovicentino, Montebelluna, Vigontina, Levico e Clodiense, disputando 128 gare complessive in Serie D. In difesa sono stati avviati i discorsi anche con Andrea Girardi, uno dei giovani difensori più talentuosi del comprensorio che l’anno scorso ha vinto da protagonista il campionato d’Eccellenza con la Luparense. «Numericamente siamo ancora alla ricerca di un difensore centrale d’esperienza e affidabilità – dichiara Torresin – un centrocampista di prestanza fisica, un esterno alto di grande qualità ed un attaccante che possa garantire un buon numero di gol. Il mercato in entrata lo valuteremo con attenzione, ma credo che il grosso verrà concretizzato nel mese di luglio. Di certo vogliamo allestire una squadra che sia in grado di mantenere la categoria». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alex Iuliano
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
73
U. Triestina
67
Imolese
62
Feralpi Salò
62
Monza
60
Sudtirol
55
Ravenna
55
L.r. Vicenza Virtus
51
Sambenedettese
50
Fermana
47
Ternana
44
Gubbio
44
Albinoleffe
43
Teramo
43
Vis Pesaro
42
Giana Erminio
42
Renate
39
Rimini
39
Virtus Verona
38
Fano A.j.
38
Albinoleffe - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Fano A.j. - U. Triestina
1-0
Feralpi Salò - Pordenone
2-2
Fermana - Sambenedettese
1-3
Giana Erminio - Vis Pesaro
3-3
Gubbio - Virtus Verona
1-0
Ravenna - Imolese
3-3
Rimini - Renate
0-0
Sudtirol - Monza
0-3
Teramo - Ternana
0-0