25 febbraio 2020

Sport

Chiudi

03.01.2020

Nuova maglia giallorossa con il Castello e l’Omo

La nuova divisa dello Schio Calcio che esordirà in campionato
La nuova divisa dello Schio Calcio che esordirà in campionato

Schio scende in campo. Più precisamente nelle nuove maglie del club di calcio giallorosso. La società di via Mantova, infatti, in occasione della recente festa di Natale tenutasi lo scorso 23 dicembre al teatro Astra, ha presentato ufficialmente le nuove divise, già indossate dal settore giovanile nelle gare pre-natalizie. Oltre alle tradizionali righe che evocano i colori sociali, la novità è rappresentata dal disegno riportato sotto il numero di maglia che valorizza i monumenti e le tradizioni della città, dal Duomo al monumento al tessitore fino al castello. «L’idea è partita dal dirigente Massimiliano Bianco con la rielaborazione del presidente Devis Vallortigara e di Gino Carretta – rivela il direttore sportivo Ennio Dalla Fina –. Il Calcio Schio è nato per creare uno spirito di appartenenza, far sentire tutti i cittadini legati all’entusiasmo che sta creando il presidente. La nuova maglia rappresenta un legame al paese». Sport e cultura, quindi. Questo il binomio su cui punta il Calcio Schio. «Ci impegniamo a valorizzare la cultura scledense – continua il ds –. Lo sport è un mezzo di comunicazione molto importante e il nostro scopo è far capire che attraverso lo sport è possibile ripercorrere la storia alla quale dobbiamo essere legati. Il senso di appartenenza. I giovani devono crescere con questo tipo di cultura che può essere data dalla maglia indossata ma anche da un racconto ascoltato. È questo il senso che dobbiamo dare in tutto quello che facciamo come associazione sportiva: questa è una piccola iniziativa, ma far crescere e divertire i ragazzi non è cosa da poco». Vestita per ora soltanto dal settore giovanile giallorosso, non si esclude di vedere quanto prima questa stessa maglia indossata dalla prima squadra (che ha chiuso il proprio girone d’andata del campionato di Promozione con il titolo di campione d’inverno). «Visto l’entusiasmo, sarebbe interessante proporla anche per la domenica al De Rigo lanciando il messaggio di essere vicini alla città – conclude Dalla Fina –. Stiamo lavorando accanto all’Amministrazione comunale per creare dei punti di riferimento per Schio che merita di avere una visibilità maggiore di quella che ha in questo momento. Mi auguro che quello che facciamo non sia percepito come un progetto individuale, ma condiviso da tutti. E desideriamo che la nuova maglia sensibilizzi la passione dei cittadini e degli imprenditori».

CH.FE.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno