13 novembre 2019

Sport

Chiudi

01.11.2019

Nove sono infortunati e quattro al lavoro L’Fc Vicenza gioca in 8

«La situazione attuale è difficile e inaspettata ma stiamo correndo ai ripari». Queste le parole di Roberto Coda, socio dell’Fc Vicenza nonché figlio del massimo dirigente vicentino, dopo la pesante sconfitta per 1-7 subita domenica scorsa in campionato (Terza categoria) per mano del Rampazzo che, al contrario, festeggia la seconda vittoria consecutiva (un fatto mai accaduto prima) e il primo successo esterno colto nella propria storia. Una batosta non facile da digerire causata principalmente da alcune difficoltà oggettive per la banda Zanini costretto a mandare in campo la sua formazione in appena 8 elementi. «Essendoci ritrovati con 9 persone ferme ai box per infortunio e 4 impossibilitate a venire a giocare a per motivi lavorativi avevamo chiesto al Rampazzo la disponibilità a rinviare il match ma da parte avversaria c’è stato un diniego; avremmo dunque potuto perdere a tavolino ma non lo trovavamo corretto e così piuttosto di saltare il match si sono tesserati due dirigenti e Michele Sigismondi al fine di provare a dare regolarità al torneo». Tante le voci che si sono rincorse, a partire dall’ipotesi di un eventuale ritiro dell’Fc Vicenza; su tal punto Coda è categorico. «Stiamo cercando di recuperare qualche tassello per rimpolpare la rosa perché la nostra volontà è assolutamente quella di proseguire l’attività: per questo ci stiamo già muovendo per tesserare nuovi elementi». Tornando a parlare della gara di domenica e specificamente del rifiuto a spostare il match da parte del Rampazzo ecco le parole del tecnico e ds Mario Tonin. «Ho ritenuto che non fosse giusto accogliere la richiesta perchè siamo in un campionato Figc, ci sono delle regole e una certa serietà da rispettare. Già in altre occasioni l’Fc Vicenza si è presentato in campo in formazione rimaneggiata concedendo punti facili, noi siamo andati lì a fare la nostra partita». E con questi tre punti il Rampazzo sale a quota 9 in graduatoria (contro i 7 collezionati nei due precedenti tornei. «Quest'anno abbiamo operato un profondo rinnovamento sia societario che di squadra». •

F.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
28
Adriese
25
Cartigliano
25
Luparense
21
Union Clodiense Chioggia
21
Legnago Salus
21
Cjarlins Muzane
21
Mestre
20
Feltre
20
Chions
19
Ambrosiana
18
Caldiero
17
Este
16
Belluno
15
Montebelluna
14
Delta Rovigo
14
Villafranca Vr
12
Tamai
7
Vigasio
7
San Luigi
6
Adriese - Vigasio
3-1
Caldiero - Union Clodiense Chioggia
0-1
Montebelluna - San Luigi
1-1
Cartigliano - Campodarsego
1-3
Chions - Luparense
1-1
Este - Delta Rovigo
0-0
Legnago Salus - Belluno
3-0
Mestre - Cjarlins Muzane
3-1
Feltre - Tamai
0-1
Villafranca Vr - Ambrosiana
2-4