27 settembre 2020

Sport

Chiudi

14.02.2020 Tags: Calcio dilettanti

I gol di Bellotto-Pavan Coppia d’oro al Motta

Federico Bellotti, 15 retiPavan, 14 gol all’attivo
Federico Bellotti, 15 retiPavan, 14 gol all’attivo

I gemelli del gol, che bella invenzione: chi non li ha li sogna, chi li ha se li tiene ben stretti. Quest’anno il Bassan Team Motta ne ha messi insieme due che quanto a numeri non hanno rivali in tutta la Terza Categoria vicentina e probabilmente anche al piano di sopra. Sono infatti 29 (35 se si conteggia anche la Coppa dove la squadra ha raggiunto la finale con il Newteam Ss Trinità) i bersagli centrati dalla premiata ditta Bellotto-Pavan, due giovani punteri che da soli hanno quasi coperto l’intero fabbisogno realizzativo della squadra. Insomma, altro che cooperativa del gol: a Motta va il… motto “attenti a quei due”. Il fatto curioso è che la coppia che poi si sarebbe rivelata vincente è stata assemblata quasi per caso. Kendry Pavan, ’99 padovano di nascita ma ormai vicentino, è la sorpresa: viene da un anno d’inattività pallonara per motivi di lavoro, in precedenza aveva fatto qualche presenza più in alto con Leodari e Calidonense. «Quest’anno ho potuto riprendere col calcio e qui a Motta ho trovato l’ambiente giusto per fare bene - spiega - io e Federico non ci conoscevamo e all’inizio abbiamo dovuto trovare la giusta intesa. I miei 14 gol? Sinceramente ero fiducioso, con il mio compagno puntavamo a farne 40 in due e direi che ci siamo vicini. Il momento più bello finora? La magica remuntada con il 7 Mulini in semifinale di Coppa». Chi gioca in casa è invece Federico Bellotto (15 le sue reti), un ’97 che a Motta ci abita e col pallone ci è cresciuto. L’anno scorso si è spostato nel Fc Vicenza e ha fatto 19 gol, quindi per lui la doppia cifra non è una novità. Ma quest’anno non avrebbe neanche dovuto essere al Motta… «In estate ero passato al Valdagno in Prima ma poi per vari motivi mi è stato prospettato di ritornare a giocare a casa. Ho accettato perché ho capito che c’era un bel progetto. Con Kendry ci intendiamo molto bene e ci scambiamo spesso i ruoli, uno può fare il trequartista dietro all’altro e viceversa, così non diamo riferimenti agli avversari. Diciamo che siamo bravi negli inserimenti in area e freddi davanti al portiere». Tra un paio di mesi il Motta si aspetta il gol più bello dai suoi punteri: quello per brindare in Coppa e salire in Seconda. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Stefano Gobetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Adriese
0
Ambrosiana
0
Arzignano Chiampo
0
Belluno
0
Caldiero
0
Campodarsego
0
Cartigliano
0
Chions
0
Cjarlins Muzane
0
Delta Rovigo
0
Este
0
Feltre
0
Luparense
0
Manzanese
0
Mestre
0
Montebelluna
0
Trento
0
Union Clodiense Chioggia
0
Union S. Giorgio Sedico
0
Virtus Bolzano
0
Carpi - Sambenedettese
Feralpi Salò - Arezzo
Fermana - Mantova
Gubbio - Modena
Padova - Imolese
Perugia - A.j. Fano
Ravenna - Sudtirol
Triestina - Matelica
Virtus Verona - Cesena
Vis Pesaro - Legnago Salus
2-2