20 ottobre 2019

Sport

Chiudi

02.02.2019

Eccellenza nel mirino Le big Camisano e Schio iniziano a calare gli assi

Un’azione del Camisano primo in classifica con 8 punti di vantaggio
Un’azione del Camisano primo in classifica con 8 punti di vantaggio

Bagarre aperta, anzi apertissima. Chi la spunterà? Febbraio sarà un mese cruciale in tutti i campionati: si entra nella fase calda e tutte le squadre provano a premere sull'acceleratore per inserire la marcia giusta per arrivare fino alla fine. Chi punta alla salvezza, chi molto più in alto. Una delle situazioni più interessanti è quella del girone B di Promozione. In basso, nelle retrovie, la retrocessione pare una questione a tre tra Summania, Cassola e Sarcedo, nettamente staccate dalle altre. Per il resto, si va sulle montagne russe. Là in cima, e piuttosto saldamente, con otto punti di vantaggio c'è il Camisano. 42 i punti conquistati fino a qui. Numeri da prima della classe, non c'è dubbio: l'attacco, se proprio si vuole cercare il pelo nell'uovo, non è il più prolifico. 34 le reti fatte, contro le 38 di Schio e Godigese e le 37 del Trissino. Dietro, però, non si passa: solo 14 i gol subiti in 19 partite giocate da una difesa marmorea. Poi lo Schio. I giallorossi stanno ancora pagando, e a caro prezzo, un inspiegabile avvio di stagione. La rosa consegnata a mister Zenorini a metà ottobre, è stata costruita per l'obiettivo massimo: la promozione. E ora lo sta dimostrando, ma i 9 punti nelle prime 9 giornate sono una spina nel fianco per capitan Simonato e compagni. Sulla carta le due squadre più quotate sono proprio Schio e Camisano e i giallorossi sembrano essere i candidati numeri uno al tentativo di inasprire la strada ai biancoazzurri. Nell'ultima giornata, però, entrambe hanno perso tre punti per strada. Incidenti di percorso? I primi ad aver cacciato i fantasmi sono gli scledensi che mercoledì, nel recupero contro il San Giorgio in Bosco, sono subito tornati alla vittoria. Domenica si attende la conferma del Camisano che, in casa, affronta il Mestrino, in piena lotta per i play off. Quale tra le due squadre sembra avere più chance? Beh, gli otto punti di vantaggio fanno pendere l'ago dalla bilancia nettamente dalla parte del Camisano che nel rush finale dovrebbe poter contare sull'apporto di un bomber del calibro di Marco Viola, classe 1985, con un passato in D (35 reti per lui con il Campodarsego tra il 2010 e il 2012) ed in Eccellenza, che rientra da un lungo stop dovuta alla rottura del crociato. I bomber di razza, invece, lo Schio ce li ha tutti e due a disposizione: Luca Munarini e Simone Primucci, in due autori di 22 reti fino a qui e trascinatori della remuntada dalla decima alla seconda posizione. Virtualmente “in panchina” invece tanti giovani promettenti, ma mister Zenorini non ha assi nella manica, o almeno non di esperienza pari a quella di Viola, ancora da calare. Piazzamento condiviso attualmente con un sorprendente Trissino, giovane ed entusiasta, trascinato dai gol di Piazza (7), Cazzola e Kindo (6). Un esempio di come “l'unione fa la forza”. Subito dietro la Godigese, altra pretendente fin da inizio stagione alla lotta per i piani alti, trascinata da bomber Fabio Barichello, proveniente dall'Eccellenza e con esperienza in D. Attenzione però anche a tutte le altre inseguitrici, a partire dal Rosà, a pari punti della Godigese che in casa ha eretto un vero e proprio fortino: otto vittorie, due pareggi e nessuna sconfitta per la squadra di Fabbian tra le mura amiche, che in compenso in trasferta fatica parecchio e in nove turni ha raccolto solo cinque punti. “Fuori” dalla zona playoff, ma con il fiato sul collo al quartetto in ballo, ci sono Cornedo, Mestrino, Campigo e Longare, pronte ad approfittare di qualsiasi passo falso di quelle davanti, ma attente a quelle sotto, tutte a stretto contatto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Anna Fabrello
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cartigliano
17
Luparense
16
Campodarsego
16
Adriese
15
Union Clodiense Chioggia
14
Caldiero
14
Ambrosiana
13
Legnago Salus
12
Cjarlins Muzane
12
Mestre
11
Feltre
10
Este
10
Vigasio
10
Belluno
9
Delta Rovigo
9
Chions
8
Villafranca Vr
8
Montebelluna
5
Tamai
3
San Luigi
1
Ambrosiana - Belluno
2-1
Montebelluna - Villafranca Vr
0-0
Cjarlins Muzane - Campodarsego
2-4
Delta Rovigo - Legnago Salus
2-0
Este - Chions
2-1
San Luigi - Adriese
1-6
Tamai - Cartigliano
2-2
Union Clodiense Chioggia - Luparense
1-1
Feltre - Caldiero
1-1
Vigasio - Mestre
1-2