22 settembre 2019

Sport

Chiudi

29.01.2019

Dai professionisti agli Amatori «Il calcio nella maniera giusta»

Matteo Nichele ora allena le giovanili del Bassano e del VicenzaCinquecento presenze all’attivo
Matteo Nichele ora allena le giovanili del Bassano e del VicenzaCinquecento presenze all’attivo

“Una vita da mediano, a recuperar palloni”, canterebbe Ligabue. Ma non solo, visto che ha all’attivo una ventina di gol in oltre 500 partite in prima squadra. Di chi parliamo? Del centrocampista bassanese Matteo Nichele che, ritiratosi dal mondo professionistico del calcio giocato, ha mantenuto la promessa di scendere in campo con gli Amatori del Foot Bassano. «Siamo da sempre un gruppo di amici e si sono fatti sotto perché entrassi in squadra con loro – racconta Nichele –. Diciamo che era una cosa già scritta per il mio post ritiro. Avevo già fatto qualche allenamento in passato, ma ufficialmente sono in rosa da questa stagione. Nel Foot, si respira il calcio nella giusta maniera, passione e svago per un dopo lavoro tra amici, scaricando la tensione giornaliera. È un gruppo buonissimo, si gioca per divertimento ma tutti, mister per primo, ci tengono molto a fare bene». Originario di Bassano, il centrocampista veneto comincia più tardi degli altri ad interessarsi al calcio. «Non sono nato con il pallone in mano. Con tre sorelle e il padre lontano da casa per lavoro, non avevo occasioni di giocare. Tutto inizia negli ultimi anni delle scuole elementari con gli amici. Entro nel settore giovanile del Cassola, poi cinque anni nel Vicenza e da qui il trasferimento a Treviso». È un anno non facile quello trascorso a Treviso e Matteo Nichele, a 17 anni, è sul punto di mollare. Ma un dirigente di una squadra dilettantistica crede in lui, lo cerca e va a casa sua per due settimane di fila nel mese di agosto. Passa, quindi, in Eccellenza entrando subito nel mercato dei giocatori di Prima Squadra. Poi è storia. Il grande Bassano, Venezia, Padova, Treviso, Belluno, Rovigo: sono solo alcune delle piazze che lo hanno visto protagonista di tante vittorie tra serie C e D e che gli hanno permesso di giocare nelle province venete. «Questo fatto mi gratifica ancora oggi, significa che tanti mi hanno cercato e voluto. È una cosa mia, difficile da trovare nel mondo del calcio. ho appreso come uno stesso lavoro viene interpretato in luoghi diversi, con idee differenti. Ho fatto belle conoscenze che mi porto dentro. Ho sempre qualcuno che mi aspetta». Oggi Matteo Nichele lavora nel settore giovanile biancorosso e si divide tra Bassano, dove allena i 2007, e Vicenza, dove svolge il ruolo di Maestro della Tecnica. «Ho fatto il corso a Coverciano. L’allenatore è un lavoro difficile ma affascinante, mi è sempre piaciuto. Il mio desiderio è insegnare ai ragazzi il valore dello sport. Bisogna lottare fin da piccoli, fare dei sacrifici, spegnere i cellulari e ragionare da squadra. Se ami il calcio, non è importante dove lo fai, ma come. Si impara dalla serie A fino agli Amatori. I campioni partono dal campetto dietro casa e superando le difficoltà arrivano dove altri non riescono». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

CH.FE.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cartigliano
10
Ambrosiana
9
Union Clodiense Chioggia
8
Legnago Salus
8
Luparense
6
Campodarsego
6
Adriese
6
Feltre
6
Vigasio
6
Caldiero
6
Cjarlins Muzane
6
Belluno
5
Delta Rovigo
5
Montebelluna
4
Chions
4
Villafranca Vr
4
Mestre
2
Este
2
Tamai
2
San Luigi
1
Adriese - Tamai
Belluno - Cjarlins Muzane
Caldiero - Montebelluna
Campodarsego - San Luigi
Cartigliano - Delta Rovigo
Chions - Feltre
2-3
Legnago Salus - Este
Luparense - Ambrosiana
Union Clodiense Chioggia - Vigasio
Villafranca Vr - Mestre