22 agosto 2019

Sport

Chiudi

02.08.2019

Colombo ha il suo staff e l’Arzi ora può volare

Da sinistra: Bruzzichessi, Colombo, Fasano e Bucci.   FOTO MENEGUZZOPattarello in azione durante la partita contro il Chievo
Da sinistra: Bruzzichessi, Colombo, Fasano e Bucci. FOTO MENEGUZZOPattarello in azione durante la partita contro il Chievo

Francesco Meneguzzo Colombo e i suoi. Con l’arrivo dell’allenatore brianzolo ad Arzignano è inevitabilmente mutato per la quasi totalità anche lo staff tecnico che lo supporterà nella storica prima avventura in terza serie della compagine gialloceleste. Unico superstite della trionfale passata stagione è il preparatore dei portieri Marco Bruzzichessi, new entry invece per i ruoli di viceallenatore e di preparatore atletico sono rispettivamente Gianluca Fasano e Massimiliano Bucci. Andiamo allora a conoscere meglio il trio che lavorando sotto traccia e lontano dalle luci della ribalta saranno una sorta di “angeli custodi” per il 47enne ex Lane. Partiamo ovviamente dal rosatese Bruzzichessi che si appresta a vivere la sua seconda stagione nel team arzignanese. «Quella che si stiamo apprestando a vivere sarà un’esperienza importante considerando il fatto che per molti sarà l’esordio assoluto tra i professionisti (Bruzzichessi invece è alla sua seconda esperienza dopo quella vissuta a Bassano a fianco di Raselli prima e Beghetto dopo –ndr-); ci attenderà una stagione difficile però sono sicuro che la società e la squadra non si faranno prendere alla sprovvista anzi sono molto fiducioso; in questi primi allenamenti ho visto che tutti si stanno impegnando molto, il mister per di più oltre ad essere una persona eccezionale in campo è molto esigente, meticoloso e questo fa ben sperare». Non sarà di certo nuova la metodologia di lavoro per Gianluca Fasano (viceallenatore) il quale conosce bene Colombo avendo lavorato assieme ad Alessandria; 42 anni di La Spezia, Fasano vanta una lunga carriera da calciatore nel mondo professionistico costruita principalmente in C (un solo campionato di Serie B con il Ravenna) oltre che avere dalla sua una laurea in scienze motorie e i patentini abilitativi Uefa B e Uefa A. «Ho avuto modo di lavorare con Colombo dallo scorso febbraio e devo dire che lo considero la persona giusta per poter crescere nel miglior modo possibile come allenatore; tra di noi si è instaurato un ottimo rapporto, sono molto felice di affiancarlo anche in questa suggestiva esperienza». L’ultimo arrivato infine in ordine temporale, il suo approdo è infatti avvenuto nella scorsa settimana, è il veronese Massimiliano Bucci che avrà il compito di mantenere al top sotto il profilo atletico le prestazioni della truppa gialloceleste; Bucci potrà fare leva sulla sua lunga esperienza maturata nei 15 anni passati al Chievo (11 nella Primavera dove ha lavorato a lungo con il nuovo tecnico dell’Under 20 azzurra Paolo Nicolato centrando anche la vittoria dello scudetto con i clivensi) oltre alle esperienze al Lumezzane, alla Virtus Vecomp, al Sona e al San Martino Speme. «Sono qui da poco ma vedo molto entusiasmo nell’ambiente e penso ci siano tutte le carte in regola per fare bene. Per quanto concerne il lavoro sul campo in accordo con il mister continueremo con specifici carichi di lavoro per almeno un paio di settimane per poi cercare la brillantezza e la freschezza atletica». Inevitabile non chiudere chiedendo se si dice sorpreso della promozione di Nicolato nell’under 20. «Paolo è una persona preparata, determinata, costantemente aggiornato, dedica anima e cuore a quello che fa. Con lui ho vissuto anni splendidi e non posso che essere felice per il suo approdo sulla nuova panchina dell’Italia». • F.M. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesco Meneguzzo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1