10 luglio 2020

Sport

Chiudi

30.09.2019

Cartigliano si ferma a Este, ma resta primo

Rossi segue lo sviluppo dell’azione. Ottima la prova del terzino ex Vicenza. FOTOSERVIZIO IULIANOMichelotto in una delle tante azioni offensive partite dai suoi piedi: qui recupera e fa partire Mattioli
Rossi segue lo sviluppo dell’azione. Ottima la prova del terzino ex Vicenza. FOTOSERVIZIO IULIANOMichelotto in una delle tante azioni offensive partite dai suoi piedi: qui recupera e fa partire Mattioli

Alex Iuliano ESTE Prima o poi doveva capitare, ma così fa male. Il Cartigliano inciampa ad Este e torna a casa con zero punti, subendo il primo ko della stagione al termine di una partita equilibrata. Anche per l’Este si tratta di una prima volta: dopo tre pareggi e due sconfitte, il gol al 38’ di Segalina infrange il tabù delle “zero vittorie” per la squadra di Nicola Zanini. La settimana del Cartigliano era iniziata male con la notizia del forfait di Edoardo Di Gennaro, per lui stagione praticamente finita, ed il ko in trasferta chiude nel peggiore dei modi il cerchio di questa sesta giornata di campionato. C’è anche un’altra “prima volta”: mai in questa stagione di Alessandro Ferronato erano rimasti a secco di gol. In quest’ottica, perdere il capocannoniere Di Gennaro fino all’anno prossimo ha un peso specifico molto alto. Il Cartigliano gioca forse la sua peggior partita da inizio stagione e, ciononostante, riesce a mantenere lo 0-0 fino ad una manciata di minuti dalla fine quando, complice l’espulsione di Zanella ed un’uscita a vuoto del portiere Pozzato, il Cartigliano si arrende ad un’Este fino ad allora mai pericoloso. Il primo tempo si gioca a ritmi blandi. Ai punti leggermente meglio il Cartigliano che al 5’ costruisce una buona azione con Michelotto ma il cross dell’attaccante non trova nessuno in area. Poco o null’altro fino al 31’ quando Segalina serve Kitlinski da buona posizione ma il tiro finisce di poco alto. Al 36’ è ancora Andrea Michelotto a dare vitalità al reparto offensivo del Cartigliano: l’ex Campodarsego prende palla, si libera per il tiro ma aspetta troppo. L’ultima azione prima della pausa è dell’Este che va alla conclusione con Tardivo. La ripresa si apre con un Cartigliano più autorevole e al 3’ costruisce una ghiotta palla gol: Michelotto serve Cecconello ma, nel tentativo di anticipare l’attaccante, un difensore dell’Este rischia l’autogol rimediando con un intervento provvidenziale sulla linea di porta. Senza infamia e senza lode le squadre sembrano indirizzate ad un pareggio, giusto e utile per smuovere la classifica, ma in pochi minuti cambia il copione: Zanella si becca il rosso. Marcolin e Mattioli sciupano un contropiede e, al 38’ Pizzolato fa partire un cross su cui Pozzato non è preciso, la palla finisce a Segalina che di testa insacca. Nel finale il Cartigliano sfiora l’1-1 con il tandem Marcolin-Mattioli ma non è giornata. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alex Iuliano
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno