25 febbraio 2020

Sport

Chiudi

05.01.2020

Berton alla prova della Summania Il Camisano incrocia la corazzata

Lo Schio (in giallorosso) sfida il Trissino in un atteso derby. ARCHIVIO
Lo Schio (in giallorosso) sfida il Trissino in un atteso derby. ARCHIVIO

Anno nuovo, Bolzano nuovo...mire antiche. È un Berton profondamente rinnovato quello che sfidando oggi il Summania (fischio d’inizio fissato per le ore 14.30) inizierà il girone di ritorno con grandissime ambizioni. A volerla dire tutta il sodalizio amaranto –Prima categoria- si era presentato con grandi aspettative anche ai nastri di partenza, ma il percorso delle prime quindici gare ha fatto emergere alcune inattese carenze a seguito delle quali il cammino è stato caratterizzato da più di qualche passaggio a vuoto. La società non appena ha avuto la possibilità è corsa ai ripari e così la “palla” è passata al ds Fabio Ebene che ha di fatto dato vita ad una sorta di restyling: ben sei infatti le new entry sbarcate alla corte di mister Zuccon che ora potrà contare su elementi del calibro di Pizzato, Oliviero, Rizzato, Gianesini, Miotti, Carli che vanno ad aggiungersi a Munari e Cailotto giunti tra ottobre e novembre. «Come società – spiega l’uomo mercato del Berton - s’è deciso di potenziare la rosa in quelle zone nelle quali sono state riscontrate alcune lacune. La volontà del resto è quella di poter fare bene nel girone di ritorno e per riuscire in questo sarà fondamentale poter disporre di una squadra competitiva». Chiusa l’andata a quota 17, il Berton ha dunque tutta l’intenzione di provare a rientrare quanto meno nella corsa per i playoff ora lontani 9 lunghezze e per fare questo dovrà correre a tutto gas già dalla sfida odierna in casa del Summania. «Ci attendono 90 minuti assai insidiosi perché il ritorno dalle feste è sempre un punto interrogativo ma soprattutto perché affronteremo una compagine giovane che gioca ad alta intensità». Inizio d’anno da urlo per il Camisano (Eccellenza) che dopo aver chiuso il 2019 positivamente andrà a far visita alla corazzata Castelbaldo lanciata alla rincorsa del fuggitivo Sona alla pari del Montecchio che invece ospita tra le mura amiche il S. Martino Speme. Al piano inferiore riparte il braccio di ferro, girone B, tra lo Schio – che se la vedrà con il Trissino - e il Bassano che va in casa della pericolante Calidonense. Tornando in Prima, da non perdere il big match tra il Le Torri vicecapolista e la Pedemontana battistrada a braccetto con il Monteviale grazie ad un punto di vantaggio. Al piano inferiore, gruppo C, fari puntati su Brendola- Castelgomberto e sul derby “montanaro” Union Lc- 7 Comuni (girone F). Oggi si giocano infine anche le gare d’andata delle semifinale di Coppa Vicenza e coppa Bassano. •

Francesco Meneguzzo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno