25 agosto 2019

Sport

Chiudi

17.07.2019

Tramarossa più forte è arrivato Pedrazzani

Pedrazzani va a canestro
Pedrazzani va a canestro

Mancava solo un tassello per completare la lista degli over ed ecco che la Tramarossa Vicenza ha deciso di annunciare l'identità di colui che, nei desideri della dirigenza, non dovrà far rimpiangere Andrea Campiello, per quanto le caratteristiche tra i due siano alquanto differenti. Il club cittadino potrà contare nella prossima stagione su Luca Pedrazzani, classe '97 che nell'ultimo anno ha indossato le maglie prima di Crema e poi di Pescara, conquistando con gli abruzzesi la promozione in Serie A2. Nato in Piemonte a Meina, Pedrazzani è un centro di 200 centimetri che si fa sentire sotto le plance e nel pitturato, suo terreno di predilezione dove è una sentenza al tiro: nelle 20 gare con Pescara ha viaggiato con il 63% di realizzazione dentro l'area. Non pericoloso dalla distanza, il novarese deve ancora crescere a rimbalzo, fondamentale in cui ancora viaggia con numeri non consoni al ruolo che lo aspetterà in biancorosso. Le buone notizie non finiscono per il sodalizio presieduto da Gaetano Stella: oltre all'aumento da 3 a 4 delle promozioni, nel consiglio federale svoltosi ieri a Roma sono stati definiti i quattro raggruppamenti della Serie B, anche se non sono ancora stati resi noti. Il girone A, tuttavia, prevederebbe la presenza dei club di Piemonte, Toscana e Sicilia, il girone B di quelli di Lombardia, Veneto e Friuli, il girone C dei team di Emilia Romagna, Marche e Abruzzo, il girone D delle squadre di Lazio, Basilicata, Campania e Puglia. Se le indiscrezioni venissero confermate Vicenza si vedrebbe così separata da squadre di livello come Cesena, Faenza, Cento e Piacenza, negli anni passati sempre in lotta per la promozione. Nel torneo che inizierà domenica 29 settembre la Tramarossa si vedrebbe contrapposta (secondo questa ipotesi) alle venete Mestre, Padova e San Vendemiano, alla friulana Monfalcone e alle lombarde Bernareggio, Crema, Cremona, Lecco, Olginate, Pavia, Piadena, Sangiorgese, Soresina, Robur Varese e Vigevano. Da quanto si sta delineando sul mercato, nessuna di queste formazioni ha costruito un roster capace di annichilire la concorrenza. •

Alberto Vigonesi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1