24 aprile 2019

Sport

Chiudi

11.02.2019

Super Stoppa fiuta l’aria di casa E la VelcoFin azzanna le Lupette

La play Federica Destro tra le migliori in campo. FOTO SMITH
La play Federica Destro tra le migliori in campo. FOTO SMITH

Le “Lupette” sbranate da una VelcoFin più esperta. Altra vittoria per le ragazze di Corno che si sbarazzano del Fanola mettendo in campo ancora un'ottima difesa. Occhio ai numeri, anzi ad uno in particolare: ben 32 le palle perse in casa padovana. Certamente c’entrano i meriti del Vicenza con la sua grinta, il suo impegno e la difesa tuttocampo; ma anche la tenera età della squadra più giovane del campionato ha avuto il suo peso. Le giocatrici patavine hanno affrontato a viso aperto le vicentine e all’inizio del quarto periodo il risultato del match era ancora incerto: sul 35-41 la VelcoFin InterLocks esprime tutta la sua forza piazzando un 10-0 che mette fine all’equilibrio. Merito di un 2/2 di Matic, 5 punti (con una bomba) di Federica Destro e 1 punto di Colombo. La partita ha visto in testa il Fanola fino al 3' del secondo periodo quando Stoppa – sontuosa partita della ex, recuperata all'ultimo dall'infortunio muscolare - ha impattato e portato Vicenza al primo vantaggio: 19-18. Da quel momento le “Lupette” non sono più riuscite ad agganciare le beriche. Sugli scudi la partita di Valentina Stoppa che proprio a S. Martino è cresciuta cestisticamente: 16 punti all’attivo con l’accortezza di segnare sempre nei momenti topici. Al suo fianco una generossisima Ferri strepitosa ai rimbalzi: 12. Ancora una volta si conferma che l’asse della squadra poggia saldamente sulle due giocatrici diversamente giovani, che nei momenti importanti mai vengono meno. Ottima anche la prova di Federica Destro, finalmente libera dagli acciacchi che l'hanno condizionata finora: 20' tosti, ottima regia e un 2/2 da tre beneaugurante. Corno può contare su di lei anche in futuro. Curiosamente Vicenza ha ottenuto copiosi frutti con la difesa individuale. Mentre la VelcoFin era avanti di 15 punti (23-38 al 3' del terzo periodo), il Fanola, che ha giocato tutta la partita a uomo con grande aggressività, sfodera un 9-0 in 5' che lo riporta sul 32-38 all’8'. E qui Corno ordina la uomo che sarà l’arma vincente: una bomba allo scadere di Federica Destro porta il terzo periodo a chiudere sul 33-41. Da notare un altro dato inusuale per le biancorosse. Il 5/11 da tre della VelcoFin InterLocks (45 per cento, record!) avrà sicuramente fatto felice Corno. Piccola parentesi. Cinquantasette punti sono bastati alla VelcoFin per avere ragione delle giallonere, ma che bello sarebbe stato arrivare a quota 71, come le candeline spente ieri dal professor Roberto Pellizzaro (auguri!), dirigente della VelcoFin. Domenica Ferri e compagne attendono il Carugate che all’andata inflisse alle vicentine una cocente sconfitta, frutto di una deludente partita. Non si deve sbagliare e la VelcoFin di sicuro farà di tutto per vendicare quel ko che brucia ancora. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
69
U. Triestina
64
Imolese
58
Feralpi Salò
58
Sudtirol
55
Monza
54
Ravenna
54
Fermana
47
L.r. Vicenza Virtus
45
Sambenedettese
44
Teramo
42
Giana Erminio
41
Gubbio
41
Ternana
40
Vis Pesaro
40
Albinoleffe
40
Renate
38
Virtus Verona
38
Rimini
37
Fano A.j.
35
Albinoleffe - Monza
3-0
Fano A.j. - Virtus Verona
1-1
Feralpi Salò - U. Triestina
0-2
Fermana - Imolese
1-1
Giana Erminio - Ternana
0-0
Gubbio - Pordenone
2-2
Ravenna - L.r. Vicenza Virtus
0-0
Rimini - Sambenedettese
3-1
Sudtirol - Renate
0-1
Teramo - Vis Pesaro
2-1