23 settembre 2019

Sport

Chiudi

18.03.2019

Stoppa costretta alla panchina Il Moncalieri non perde il colpo

La capitana Lucia Ferri: 8 punti nella gara a Moncalieri. FOTO SMITH
La capitana Lucia Ferri: 8 punti nella gara a Moncalieri. FOTO SMITH

La VelcoFin cade in piedi. Pronostico rispettato in casa del Moncalieri, che batte meritatamente Vicenza (orfana di Stoppa infortunata rimasta ancora a riposo in panchina) dopo una partita, aspra e molto combattutta ma più equilibrata di quanto non dica il punteggio finale di 53-41. Sul 44-39, al 5’ dell’ultimo periodo con palla in mano, la VelcoFin non sfrutta l’occasione per avvicinarsi ancor di più e rimettere in discussione il risultato; così Cordola ne approfitta; poi sul successivo 46-41 per merito di un canestro di Colombo, ancora Cordola – ottima la sua partita – porta la sua squadra a 48. E qui la partita si chiude, Vicenza non ha più la forza di reagire e con un perentorio 7-0 Moncalieri si stacca definitivamente da Vicenza che torna a casa piegato ma non spezzato. Il primo periodo è all'inizio di marca tutta piemontese: si va presto sul 10-2 al 4' e sull’11-5 al 5'. E qui Vicenza gioca le sue carte migliori: con un secco 0-9, merito di Matic, Monaco da tre e 4 punti consecutivi di Chicchisiola sorpassa di tre Moncalieri, ma sarà l’unico vantaggio vicentino. Si chiude sul 19-16 e probabilmente questo è stato il migliore dei 4 periodi. Moncalieri gioca sempre a uomo (la terrà per tutta la partita), Vicenza prima a uomo poi a zona sfoderando la 1-3-1 che porterà a recuperare molti palloni: zona che verrà lasciata nel 4° semitempo. Il secondo periodo si apre con un canestro di Monaco, poi di Ferri per il 22-20; Vicenza subisce un 6-0 (28-20) che lenirà in parte chiudendo il tempo sul 29-24. Il terzo periodo è quello giocato peggio dalle vicentine. Infatti le padrone di casa raggiungono al 5' il massimo vantaggio 37-26 e al 7' si portano sul 40-29 con una bomba della giovane Berrad. Si chiude sul 42-33. Ma Vicenza non intende mollare: il quarto tempo vede fino a tre minuti dalla fine cocciutamente e pericolosamente le beriche tallonare l'Akronos ma l’epilogo è tutto di marca piemontese. Un’ultima nota: la cifra più dolorosa per Vicenza sta nei rimbalzi: 30 contro i 52 conquistati dal Moncalieri. Le migliori in campo, le bravissime Grigoleit e Cordola, ne hanno conquistati 14 a testa a coronare la loro magnifica prova assieme a Conte e a Landi. Per tutta la partita Valentina Stoppa, una delle giocatrici più talentuose di cui dispone Corno, è rimasta in panchina a onor di firma, ma sarà presente tra 15 giorni a Bolzano contro l'Acciaierie Valbruna alla ripresa del campionato. E da Bolzano – casa Itas – arriva la notizia più bella: le bolzanine hanno perso sul loro campo dopo un tempo supplementare contro il Fanola S. Martino e il distacco da Vicenza per la corsa al 7° posto in classifica rimane di 4 punti. Ogni tanto un mezzo sorriso lo si strappa anche grazie agli altri. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cartigliano
13
Union Clodiense Chioggia
9
Luparense
9
Ambrosiana
9
Adriese
9
Campodarsego
9
Legnago Salus
9
Caldiero
9
Cjarlins Muzane
9
Vigasio
7
Feltre
6
Mestre
5
Belluno
5
Delta Rovigo
5
Chions
4
Montebelluna
4
Villafranca Vr
4
Este
3
Tamai
2
San Luigi
1
Adriese - Tamai
2-0
Belluno - Cjarlins Muzane
0-1
Caldiero - Montebelluna
1-0
Campodarsego - San Luigi
1-0
Cartigliano - Delta Rovigo
3-0
Chions - Feltre
2-3
Legnago Salus - Este
1-1
Luparense - Ambrosiana
2-0
Union Clodiense Chioggia - Vigasio
0-0
Villafranca Vr - Mestre
1-2