27 settembre 2020

Sport

Chiudi

14.02.2020 Tags: Basket

Rodriguez e Harmon trascinano il Famila

Leonor Rodriguez si è espressa molto bene a Vigarano: 22 i punti della spagnola contro le ferraresi
Leonor Rodriguez si è espressa molto bene a Vigarano: 22 i punti della spagnola contro le ferraresi

Riparte con un successo il campionato del Famila che, al rientro dalla sosta per gli impegni delle nazionali, sbanca il PalaVigarano per 70-78 e mantiene saldamente il primo posto in classifica. Con Gruda a riposo nella rotazione delle straniere, Schio fatica ad avere ragione di una coriacea Meccanica Nova nonostante guidi la gara praticamente per tutti i 40 minuti. Rodriguez e Harmon sono le protagoniste principali di questa vittoria, ben spalleggiate da Dotto e André entrambe in doppia cifra. Ancora sottotono purtroppo Lisec che da diverso tempo non riesce più ad offrire le prestazioni esaltanti di inizio stagione. Vincent si affida a un quintetto molto alto con Lisec, André, Cinili e Harmon contemporaneamente in campo. Sono due giovani italiane, Andrè e Miccoli, a sbloccare il match mentre Attura firma la tripla del 5-4. È ancora la lunga azzurra del Famila a farsi trovare pronta in attacco e siglare altri due canestri. Poi cinque punti consecutivi di Gilli valgono il pareggio a quota 14 ma Rodriguez punisce due volte allo scadere dei 24”: 14-18 alla prima sirena. È ancora la spagnola a trascinare le orange con il gioco da tre punti in apertura di quarto. Il problema è che il Famila continua a sparare a salve dall’arco. André è però un vero totem nel pitturato e raggiunge già la doppia cifra sul 19-27 al 13’. È il momento migliore di Schio che colpisce per due volte consecutive dall’arco con Rodriguez e vola sul 23-35 prima di un inaspettato blackout che permette alle padrone di casa un clamoroso rientro: Bocchetti, Miccoli e Attura confezionano in tre minuti un 12-0 di parziale che rimette la gara in parità. Solo il primo squillo di Lisec nel finale consente al Famila di andare al riposo avanti 35-38. Alla ripresa Keys rimedia a un primo tempo opaco con i primi punti della sua gara che, sommati a quelli di Harmon e Dotto, riportano Schio sul +10 mentre Vigarano in attacco si scontra sul solido muro orange: 35-45 al 23’. Le emiliane ritrovano la via del canestro ma le scledensi questa volta sono brave a rispondere subito con Harmon e Dotto che costruiscono il nuovo +12 di metà periodo. È davvero dura a morire la Meccanica Nova, però, che con Nativi e Natali si riporta addirittura a -4 prima della magata finale di Rodriguez: 51-57. Tante le giovani italiane in campo ma a fare la differenza è sempre il talento spagnolo: cinque punti consecutivi e, con l’and one di Harmon, il Famila riconquista un vantaggio in doppia cifra. Al 35’ Lisec sigla il nuovo massimo vantaggio (57-70) ma ancora Schio non riesce a dare la spallata decisiva al match e Gilli e Nativi riportano le emiliane fino al nuovo -8. Una buona gestione dei possessi finali, però, consente alle orange di sbancare anche il PalaVigarano per 70-78. •

Nicolò Dalle Molle
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Adriese
0
Ambrosiana
0
Arzignano Chiampo
0
Belluno
0
Caldiero
0
Campodarsego
0
Cartigliano
0
Chions
0
Cjarlins Muzane
0
Delta Rovigo
0
Este
0
Feltre
0
Luparense
0
Manzanese
0
Mestre
0
Montebelluna
0
Trento
0
Union Clodiense Chioggia
0
Union S. Giorgio Sedico
0
Virtus Bolzano
0
Carpi - Sambenedettese
Feralpi Salò - Arezzo
Fermana - Mantova
Gubbio - Modena
Padova - Imolese
Perugia - A.j. Fano
Ravenna - Sudtirol
Triestina - Matelica
Virtus Verona - Cesena
Vis Pesaro - Legnago Salus
2-2