11 luglio 2020

Sport

Chiudi

03.10.2019

Famila, countdown per DeShields E De Angelis risponde al Bologna

Il d.g. del Famila Paolo De Angelis premia Tonello (Lupe). STUDIOSTELLA
Il d.g. del Famila Paolo De Angelis premia Tonello (Lupe). STUDIOSTELLA

Inizierà ufficialmente sabato 5 ottobre la stagione del Famila impegnato nell’Opening Day di Chianciano contro Empoli, ma l’agenda orange è già fitta di appuntamenti. Da lunedì 7 ottobre parte la campagna abbonamenti dal titolo “Una stagione tra le stelle”, chiaro rimando al decimo scudetto scledense. Nonostante il campionato abbia visto salire il numero di squadre partecipanti da 12 a 14, la società ha mantenuto costanti i prezzi degli abbonamenti: 120 euro l’intero sulle poltroncine rosse, 150 euro quello sulle poltroncine gialle e a cascata le relative riduzioni. La biglietteria del PalaRomare rimarrà aperta dal 7 al 12 ottobre dalle 17 alle 19. È esclusa dell’abbonamento la Final 4 di Supercoppa Italiana che si terrà all’ombra del Pasubio il 12 e 13 ottobre, ma che vedrà biglietti di ingresso a prezzi popolari. «Ringraziamo il presidente per lo sforzo di mantenere i prezzi in linea con l’anno scorso - principia il d.g. Paolo De Angelis - e invito i tifosi ad accorrere numerosi giovedì 10 ottobre al PalaRomare, per la presentazione ufficiale della squadra: aspettatevi almeno una grande sorpresa». Il pubblico scledense potrà, quindi, finalmente vedere in orange anche Diamond DeShields attesa a Schio tra lunedì e martedì, con al collo la medaglia d’oro conquistata con Team Usa ai giochi Panamericani appena conclusi. Tornerà nel frattempo dalla Cina anche Olbis André, impegnata nei Mondiali 3vs3 under 23 e che, per questo motivo, salterà la prima partita di campionato. «La federazione ci ha chiesto la disponibilità di Olbis - spiega il d.g. - vista l’importanza di questo torneo per le qualificazioni alle Olimpiadi di Tokyo: siamo stati felici di accettare». Minore entusiasmo invece hanno suscitato le dichiarazioni ficcanti rilasciate lunedì da Luca Baraldi, dirigente della Virtus Bologna, riguardo la pesante sconfitta (100-28) subita dalla sua squadra nella semifinale del trofeo Città di Schio. «Mi dispiace che le sue parole siano figlie del giudizio del solo risultato - risponde De Angelis - non essendo lui presente alla partita. Vincent ha dato ampio spazio a tutte le giocatrici che hanno disputato una gara ad alta intensità nel pieno rispetto dell’avversario. Baraldi, che è un dirigente di grande esperienza, forse è ancora un po’ troppo soccer-oriented». Parole che richiamano il rapporto tra i due dirigenti nato nell’ultimo anno di presidenza di Cestaro al Padova. «Come organizzatori del torneo - conclude il d.g. scledense - abbiamo avuto il piacere di ospitare Bologna e di mettere a loro disposizione la professionalità che ci distingue. Su loro richiesta domenica mattina abbiamo aperto il palazzetto per permettere l’allenamento di una loro giocatrice». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Nicolò Dalle Molle
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno