21 agosto 2019

Sport

Chiudi

20.07.2019

College Tour, in città le future stelle NBA

Il coach di Syracuse Jim Boeheim con un giovanissimo Melo Anthony
Il coach di Syracuse Jim Boeheim con un giovanissimo Melo Anthony

Una delle squadre di college basket più seguite negli Usa, i Syracuse Orange del coach hall of famer Jim Boeheim, sono gli ospiti di spicco dell’ottava edizione del College Basketball Tour in città e provincia, che offre al pubblico vicentino lo spettacolo della pallacanestro universitaria d’oltreoceano. Coach Boeheim, 74 anni, nella sua lunghissima carriera vanta sei medaglie d’oro da assistente allenatore sulla panchina della nazionale USA, ma è soprattutto colui che lanciò Carmelo Anthony, uno dei migliori giocatori NBA degli anni duemila che con Syracuse conquistò un memorabile titolo del campionato NCAA nel 2003 e fu nominato Mvp. Il 14 agosto alle 19, al palasport di via Goldoni, la compagine dello stato di New York affronterà la Oxygen Bassano, unica società in Italia (assieme al Varese) a essersi qualificata alle finali nazionali in tutte le categorie giovanili nella stagione 2018-19. Alle 21, invece, ci sarà la sfida tra la nazionale ivoriana, che prenderà parte alla prossima Coppa del Mondo ed è allenata dal milanese Paolo Povia, e quella olandese, che torna nel capoluogo berico per il secondo anno di fila. La Costa d’Avorio sarà impegnata anche il 17, sempre a Vicenza, contro Iowa State, college in cui hanno militato l’ex giocatore di Trento Dustin Hogue e professionisti NBA come Monte Morris e l’ex coach dei Chicago Bulls Fred Hoiberg. Due gli impegni pure per la Oxygen, che sarà in campo, sempre in via Goldoni, anche il 9 contro Seton Hall, campus con sede nel New Jersey. Chiude il programma di Vicenza la sfida al femminile tra Butler, college dell’Indiana, e la Acciaierie Valbruna Bolzano, club di serie B, in programma il 17 al termine di Iowa-Costa d'Avorio. Il tour, come detto, non passerà solo dal capoluogo: avrà infatti inizio il 4 agosto a Carrè, dove Northern Iowa, che per tre stagioni ha avuto il bresciano Andrea Comini nel ruolo di preparatore atletico, affronterà una selezione del Playbasket, club che opera a Carrè, Chiuppano e Zanè. Tra gli ex illustri di Northern Iowa figura Nick Nurse, allenatore dei Toronto Raptors campioni NBA. Il 12, ad Altavilla, una selezione locale sarà impegnata contro Pittsburgh, college della Pennsylvania che nel 2013 ha ceduto alla NBA il dominante centro degli OKC Thunder Steven Adams e ha prodotto alcuni ex del campionato italiano come Brad Wanamaker (ora ai Boston Celtics) e Jerry McCullough. Una sfida, quella femminile del 14 agosto tra l’università di Miami e una selezione locale, sarà fuori provincia, a San Bonifacio, mentre il 15 al PalAngarano di Bassano ci sarà il remake del match tra Olanda e Costa d'Avorio. Dal 2012, il College Basketball Tour organizzato da Ales Masetto ha portato in Veneto una ventina di futuri giocatori NBA: lo scorso anno fu il turno di Bruno Fernando, selezionato quest’anno dagli Atlanta Hawks. I parquet del Vicentino sono pronti ad accogliere altre future stelle. •

Martino Parise
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1