10 dicembre 2019

Sport

Chiudi

20.11.2019

«A Ponzano clima ostile. Ha vinto il cuore»

Francesca Santarelli sta disputando una buona stagione
Francesca Santarelli sta disputando una buona stagione

Ora sarà quanto mai necessario mantenere i piedi ben piantati per terra, perché la posizione in classifica è da far girare la testa: secondo posto, in coabitazione con Bolzano e Crema, e a soli due punti dalla capolista Moncalieri. Alla vigilia dell’inizio del campionato di A2 Sarcedo era stata indicata come possibile mina vagante del campionato, ma nessuno probabilmente si sarebbe aspettato risultati così positivi fin da subito. Merito soprattutto dei due allenatori Marco Silvestrucci ed Anna Zimerle e del preparatore atletico Matteo Contalbrigo, che hanno saputo trovare la giusta alchimia, e prolungare l’onda “magica” della scorsa stagione che ha portato la squadra a conquistare la storica promozione in A2. Certo la squadra di Silvestrucci ha fino ad ora incontrato solo poco più della metà delle squadre del girone nord, e deve ancora osservare il turno di riposo, quindi sarebbe opportuno aspettare almeno la fine del girone di andata prima di rallegrarsi. Ma la partita vinta a Ponzano, in un clima ostile e molto “freddo” («quando siamo arrivati – è la testimonianza del presidente del Sarcedo Lino Tedesco – i dirigenti del Ponzano non ci hanno neanche salutati») e dopo una settimana di accese polemiche, è la dimostrazione che la squadra possiede in grande quantità carattere, determinazione e cuore. LE RISPOSTE. «Il campo ci ha dato ragione- è il commento di Lino Tedesco riguardo alla “baruffa” scoppiata in seguito al no di Ponzano alla richiesta di spostare la gara (richiesta motivata dalla convocazione in nazionale del pivot britannico del Sarcedo Hannah Shaw) per noi la faccenda è chiusa, la brutta figura l’ha fatta Ponzano, nel loro comunicato avevano anche detto che anche a loro sarebbero mancate due giocatrici, che invece hanno regolarmente giocato… nessun problema anche per la loro minaccia, perché secondo noi solo di una minaccia si tratta, di un esposto alla procura federale per le dichiarazioni del dirigente del Sarcedo Pierluigi Caretta, siamo tranquilli: il nostro dirigente non ha detto assolutamente niente di offensivo». MAGIC MOMENT. Tornando al momento magico di Sarcedo: «Ancora non sappiamo bene chi siamo – afferma il coach Marco Silvestrucci – ci stiamo conoscendo settimana per settimana; prossimamente dobbiamo giocare delle partite contro squadre molto competitive, partite che affronteremo con la spensieratezza della matricola, e che ci serviranno per testare chi possiamo diventare veramente. Posso dire che ad oggi ci sentiamo soddisfatti ma non appagati. Ribadisco comunque che il nostro obiettivo, che abbiamo ben chiaro in testa, è la salvezza, tutto quello verrà in più sarà appunto un di più». Analizzando specificatamente il momento delle giocatrici c’è da sottolineare l’ottimo rendimento di tutti i nuovi acquisti: Iannucci, Colombo, Santarelli e Shaw, e della confermata Fumagalli promossa capitano dopo l’addio di Caracciolo. Benissimo anche l’inserimento delle più giovani: Viviani, diventata la sesta titolare, e di Garzotto, Meggiolaro e Carollo. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Annamaria Polga
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
38
Cartigliano
31
Legnago Salus
30
Mestre
29
Adriese
28
Ambrosiana
28
Feltre
27
Cjarlins Muzane
27
Union Clodiense Chioggia
26
Luparense
25
Delta Rovigo
24
Belluno
24
Chions
22
Este
22
Montebelluna
21
Caldiero
19
Villafranca Vr
14
Tamai
10
Vigasio
10
San Luigi
6
Caldiero - Campodarsego
1-1
Montebelluna - Union Clodiense Chioggia
1-1
Chions - Adriese
1-0
Delta Rovigo - San Luigi
3-1
Este - Cjarlins Muzane
2-3
Legnago Salus - Cartigliano
3-1
Mestre - Luparense
2-1
Tamai - Vigasio
0-1
Feltre - Ambrosiana
0-1
Villafranca Vr - Belluno
0-1