21 luglio 2019

Sport

Chiudi

12.10.2018

Azzurre, una marcia mondiale Ora tocca a Serbia e Giappone

Paola Egonu
Paola Egonu

Le azzurre della pallavolo fanno sognare l’Italia. Ai Mondiali in Giappone, nove vittorie su nove partite (e tre soli set persi) sono un biglietto da visita impegnativo in vista delle Final Six che cominciano domenica a Nagoya per stabilire quale sarà la nuova squadra campione del mondo. Nel sorteggio per le gare del rush finale l’Italia è finita nel girone con Giappone e Serbia, mentre nell’altro gruppo ci sono Usa, Cina e Olanda. La finalissima si disputerà a Yokohama il 20 ottobre. L’ultima perla delle ragazze guidate dal ct Davide Mazzanti è la vittoria a Osaka contro le statunitensi campionesse in carica. Il sestetto azzurro (Paola Egonu, Ofelia Malinov, Myriam Sylla, Lucia Bosetti, Anna Danesi e Cristina Chirichella, Monica De Gennaro) non si è fatto intimidire dalle blasonate rivali, messe al tappeto con un 3-1 nettissimo e mai in discussione (25-16, 25-23, 20-25, 25-16). E dire che le azzurre erano già qualificate e avrebbero anche potuto perdere questa gara. Meglio stare con i piedi per terra, è la parola d’ordine nell’ambiente della Nazionale, ma è innegabile che il percorso delle azzurre sa di marcia inarrestabile, in un Mondiale nessuna squadra aveva mai vinto nove partite di fila. Inoltre la vittoria sulle campionesse iridate, segue quelle sulla Russia ex campione d’Europa e sulla Cina titolare dell’oro olimpico. In gran spolvero ancora una volta Paoletta Egonu, la 20enne schiacciatrice che con i suoi 33 punti di cui ben 25 sotto rete, ha messo in crisi la difesa americana, incapace di porre un argine alle sue bordate. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
73
U. Triestina
67
Imolese
62
Feralpi Salò
62
Monza
60
Sudtirol
55
Ravenna
55
L.r. Vicenza Virtus
51
Sambenedettese
50
Fermana
47
Ternana
44
Gubbio
44
Albinoleffe
43
Teramo
43
Vis Pesaro
42
Giana Erminio
42
Renate
39
Rimini
39
Virtus Verona
38
Fano A.j.
38
Albinoleffe - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Fano A.j. - U. Triestina
1-0
Feralpi Salò - Pordenone
2-2
Fermana - Sambenedettese
1-3
Giana Erminio - Vis Pesaro
3-3
Gubbio - Virtus Verona
1-0
Ravenna - Imolese
3-3
Rimini - Renate
0-0
Sudtirol - Monza
0-3
Teramo - Ternana
0-0