08 dicembre 2019

Sport

Chiudi

24.05.2019

Maia e Stefano sono i “ragazzi più veloci”

Isabelle Yekou (Vicenza 6)  ha sorpreso tutti nei 600 metri con il crono di 1’54”. FOTO  RENSOStefano Ilescu e Maia Forza
Isabelle Yekou (Vicenza 6) ha sorpreso tutti nei 600 metri con il crono di 1’54”. FOTO RENSOStefano Ilescu e Maia Forza

Maia Forza e Stefano Ilescu sono i ragazzi più veloci di Vicenza. Il Campo Perraro ha ospitato quasi 600 studenti di prima media provenienti dalle scuole della città e dei comuni limitrofi in occasione della rassegna studentesca riservata alla categoria ragazzi. La prova di velocità sui 60 metri ha decretato i dodici migliori tempi che hanno avuto accesso alla finale A e B degli 80. Il più veloce nei 60 è stato Filippo Biasolo (Vicenza 8) con 8”33, seguito da Stefano Ilescu (Vi 2), 8”35, e Michele Vezzaro (Villaverla) 8”38. Al femminile ottiene il miglior tempo Maia Forza (Vicenza 1) con 8”63 seguita Asya Tonin (Castelgomberto) 8”77, Alessia Caliaro (Villaverla) 8”81. La finale degli 80 sconvolge la classifica provvisoria con l'exploit di Martin Kokoric (Vi 10) che sigla il miglior crono con 11”03 ma nella somma dei tempi con i 60 non basta per Vincere il premio. Ilescu chiude secondo in finale con 11”07 e si assicura il premio del ragazzo più veloce di Vicenza. La finale femminile ha confermato le gerarchie delle batterie dei 60 confermando al primo posto Maia Forza (Vi 1).Nei 600 femminili sorprende con un crono di spessore di 1’54”34 Isabelle Yekou (Vi 6), già finalista regionale studentesca nella corsa campestre. Nel lungo atterra a 4.26 Sofia Copiello (Dueville) mentre Mattia Corradin (Vi 1) si aggiudica la gara maschile con 4.76. In contemporanea si è svolta la manifestazione riservata ai ragazzi anche allo stadio di Schio. Circa 420 partecipanti hanno svolto il programma regolare di gare che prevedeva 80, 600, alto, lungo, vortex e staffetta. Nella velocità si sono distinte Giorgia Antoniazzi (Carrè) e Michela Marchesano(Malo), appaiate con lo stesso tempo di 8”8 mentre al maschile si è imposto Nicolò Dall’Alba (Fusinato) in 8”1. Nell’alto sale a 1.41 il compagno di scuola Elia Morellato. •

Chiara Renso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
37
Cartigliano
31
Adriese
28
Feltre
27
Legnago Salus
27
Mestre
26
Luparense
25
Ambrosiana
25
Union Clodiense Chioggia
25
Cjarlins Muzane
24
Este
22
Belluno
21
Delta Rovigo
21
Montebelluna
20
Chions
19
Caldiero
18
Villafranca Vr
14
Tamai
10
Vigasio
7
San Luigi
6
Adriese - Cartigliano
3-1
Ambrosiana - Mestre
3-0
Belluno - Chions
4-1
Campodarsego - Legnago Salus
3-0
Cjarlins Muzane - Montebelluna
1-2
Luparense - Caldiero
2-1
San Luigi - Feltre
0-7
Tamai - Este
2-0
Union Clodiense Chioggia - Villafranca Vr
2-2
Vigasio - Delta Rovigo
1-3