15 dicembre 2019

Sport

Chiudi

09.06.2019

La Corsa del Trenino per 440 “scalatori”

Un passaggio della Corsa del Trenino. Oggi è in programma la 14esima edizione da Cogollo ad Asiago
Un passaggio della Corsa del Trenino. Oggi è in programma la 14esima edizione da Cogollo ad Asiago

Vivian si prenota per il bis. Questa mattina alle 9 scatterà dagli impianti sportivi di Cogollo del Cengio la 14esima edizione della Corsa del Trenino, quinto appuntamento del Trofeo Vicentia Running. La manifestazione, organizzata dalla Sportiva 7 Comuni, in collaborazione con la protezione civile di Cogollo del Cengio, la Pro Loco di Treschè Conca, Cesuna e Canove e il GSA Asiago, riconferma la doppia forma della gara integrale o a staffetta con l’inserimento di un premio speciale, il Trofeo Bruno Golin, in ricordo del “gigante buono” della corsa scomparso lo scorso anno, che verrà assegnato alla staffetta con la maggior differenza di età tra i due concorrenti. «Ho voluto creare questo premio- racconta l'organizzatore Franco Morello, proprio nello spirito di Bruno, lui avrebbe sicuramente apprezzato. Nel 2002 io e Bruno abbiamo ideato questa corsa e nel 2003 abbiamo fondato insieme La Cerniera». Percorreranno l’intera distanza anche Federica Golin, figlia di Bruno e il marito Fabrizio Massariol. Il percorso di 22 km e 800 mD+ viene riconfermato con una piccola variazione tra l’ottavo ed il nono chilometro dove non è più possibile il passaggio attraverso il bosco a causa della caduta degli alberi. Saranno 440 i concorrenti al via, tra cui una quarantina di staffette, che affronteranno l’impegnativa salita fino a Treschè Conca, dove avverrà il passaggio di testimone, per poi dirigersi verso Cesuna e Canove fino al Parco Millepini di Asiago dove sarà collocato l'arrivo. I favori del pronostico della gara integrale sono per il maratoneta di Marostica, Luigi Vivian (Nico Runners), vincitore lo scorso anno in 1h37'39 dopo aver viaggiato in seconda posizione nella prima parte di salita dietro a Marco Novello, staccato nel tratto pianeggiante. Vivian è reduce dal 12esimo posto alla Cortina-Dobbiaco. Novello (Vicenza Marathon) si ripresenta al via anche dell'edizione 2019 insieme ad altri concorrenti che si candidano per un ruolo da protagonisti quali Pietro Sartore (AV Bisson), Matteo Cattelan (Atl. Malo), Roberto Poletto, lo scorso anno primo nella staffetta mista con Caterina Saccardo, e Giulio Eberle (Fai Zanè). Al femminile si ripresenta la vincitrice del 2017 Anna Zilio (Km Sport) in ripresa da alcuni problemi fisici che non le hanno permesso di essere al via della Maratona di Treviso. Ritorna a correre ad Asiago anche l’emiliana Daniela Ferraboschi (Panaria) che sale spesso in Altopiano per allenarsi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiara Renso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
39
Legnago Salus
33
Cartigliano
32
Adriese
31
Ambrosiana
31
Feltre
30
Mestre
30
Cjarlins Muzane
30
Union Clodiense Chioggia
29
Luparense
25
Delta Rovigo
24
Belluno
24
Montebelluna
24
Este
22
Chions
22
Caldiero
20
Villafranca Vr
14
Tamai
10
Vigasio
10
San Luigi
9
Adriese - Villafranca Vr
5-1
Ambrosiana - Delta Rovigo
2-1
Belluno - Montebelluna
0-1
Campodarsego - Mestre
0-0
Cartigliano - Caldiero
1-1
Cjarlins Muzane - Tamai
2-1
Legnago Salus - Chions
2-0
Luparense - Feltre
2-3
San Luigi - Vigasio
3-2
Union Clodiense Chioggia - Este
2-1