26 febbraio 2020

Sport

Chiudi

16.09.2019

L’AV Brazzale è irresistibile A Rieti lo scudetto U23 bis

La formazione maschile dell’AV Brazzale ha centrato a Rieti il secondo scudetto consecutivo under 23
La formazione maschile dell’AV Brazzale ha centrato a Rieti il secondo scudetto consecutivo under 23

L’unione fa la forza. La sinergia dell’AV Brazzale con le 17 società giovanili collegate consente al club arancione di continuare a collezionare risultati importanti. È il caso del secondo scudetto consecutivo della formazione maschile under 23 vinto a Rieti nel weekend appena trascorso. Per il club vicentino si tratta del terzo bis tricolore dopo i due scudetti consecutivi con la formazione allievi conquistati ai campionati di società under 18 nelle edizioni 2014-2015 e 2017-2018. La squadra maschile, composta da atleti della categoria junior e promesse, ha concluso la prima giornata al secondo posto dietro al Cus Parma, che si presentava a Rieti col miglior punteggio. Già dopo le prime gare della seconda giornata, grazie ai due argenti nei 400 hs e nel martello, l’AV si è portata al comando allungando nelle restanti gare fino a accumulare un vantaggio di oltre 20 punti prima della 4x400 che dava la certezza dello scudetto. Non poteva esserci finale migliore con l’oro della 4x400 maschile (Pietro Marangon, Simone Bisortole, Michele Rancan e Michele Bertoldo) con il crono di 3’19”72. Soddisfazione anche per il quinto posto della squadra femminile trascinata da Alice Muraro, prima nei 400 hs con il nuovo primato personale di 1’01”34 e argento nei 100 hs con 14”20, e da Diletta Fortuna, vittoriosa nel disco con 45”98. Nelle due giornate la società del presidente Noaro ha collezionato 6 ori individuali e uno a staffetta, 4 argenti e 6 bronzi individuali e uno a staffetta. La finale dei societari porta fortuna a Manuel Lando (nella foto a fianco) che realizza il nuovo primato di 2.16 migliorando il 2.15 ottenuto alla finale scudetto assoluta di Firenze. Per l’azzurro un percorso senza errori prima di commettere tre errori a 2.20. Andrea Marin va a segno nell’asta con 4.90 mentre sorprende Luca Tadiello che si migliora ulteriormente nel triplo fino a 14.72 portando punteggio pieno. Nei 1500 Ossama Meslek assicura il successo con 3’55”. D’argento le prove di Massimo Guerra nei 5000 (14’53”), di Catalin Bodean nel martello (54.32) e Michele Bertoldo nei 400 hs (53”85). Salgono sul terzo gradino del podio Pietro Marangon nei 400 (49”40) imitato nei 3000 siepi da Pietro Sartore che sigla il nuovo primato personale di 9’41”. La 4x400 donne (Leila Cattani, Muraro, Moillet Kouakou, Gloria Gollin) chiude al terzo posto in 3’55”. Per Kouakou arriva il bronzo anche giro di pista con 56”38. Bronzo per Maya Caon nel peso (12.47) dopo aver coperto per la squadra il martello, per Margherita Zuecco nei 200 (25”24) e Linda Reniero nel lungo (5.46). Classifica Maschile. 1. AV Brazzale 173 p. 2. Cus Parma 146 3. Atletica Bergamo 1959 141 4. Cento Torri Pavia 134.5 5. Studentesca Milardi Rieti 131 Femminile. 1. Bracco Atletica 175 2. Studentesca Rieti 153 3. Atletica Brescia 1950 146 4. Acsi Italia 142 5. AV Brazzale 139. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiara Renso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno